Bologna-Inter 1-1 LE PAGELLE: Nerazzurri di rigore. Verdi è incontenibile, Joao Mario inguardabile. A cura di Salvo Costanza



BOLOGNA 1- 1 INTER


Il primo turno infrasettimanale della stagione lo aprono Bologna ed Inter.
Spalletti rinuncia al turnover relegando, rispetto alla sfida contro il Crotone, in panchina solo Dalbert e Gagliardini per Nagatomo e Vecino. Joao Mario la spunta ancora una volta ai danni di Brozovic.
Nel Bologna non ce la fa Palacio dal 1', al suo posto Petkovic supportato da Verdi e Di Francesco. 











Sostituzioni: Eder per Joao Mario al 50', Taider per Poli al 72',  Palacio per Di Francesco al 74', Brozovic per Candreva al 82', Gagliardini per Borja Valero al 86', Okwonkwo per Petkovic al 88'.


BOLOGNA

MIRANTE 6: Rigore a parte, compie un buon intervento nel secondo tempo, per il resto è poco impegnato.

MBAYE 5: Partita discreta del terzino rossoblu irrimediabilmente macchiata dallo sfortunato fallo su Eder che causa il rigore per il pareggio dell'Inter.

GONZALEZ 7:  L'ex Palermo sforna una prestazione al di sopra della sufficienza riuscendo a contenere con tenacia e sicurezza Icardi.

HELANDER 6,5: Lo svedese, insieme al suo collega di reparto, è riuscito nel difficile compito di annullare la punta argentina con interventi puntuali risultando incisivo anche nel gioco aereo.

MASINA 6: Soffre inizialmente Candreva, con il passare del tempo cresce permettendo sempre meno sfuriate dalla sue parti.

POLI 6,5: L'ex Milan mette in campo grinta e caparbietà, come non si vedeva da tempo, rendendo vita difficile a Borja Valero & co. (Dal 72' TAIDER 6: Partita ordinata dell'algerino che entra per far rifiatare uno stremato Poli.)

PULGAR 6: Adempie al suo compito senza particolari acuti.

DONSAH 6,5: Prestazione in crescendo del ghanese, tanta corsa ed importante collante tra difesa e attacco.

VERDI 7,5: Mina vagante dell'attacco rossoblu, fa ammattire la retroguardia nerazzurra e segna meritatamente il goal del momentaneo vantaggio dopo aver colpito un palo pochi minuti prima.

DI FRANCESCO 6,5: Il primo a rendersi pericoloso con un tiro di poco alto da fuori area. Insieme al suo compagno di merende Verdi mette in costante allerta la difesa interista. (Dal 74' PALACIO 6: Entra per ridare fiato all'attacco rossoblu.)

PETKOVIC 6,5: Lotta e sgomita creando grattacapi a Srkiniar e Miranda. E' lui che dà il là al goal di Verdi. (Dal 88' Okwonkwo: S.V. )



INTER

HANDANOVIC 6: Compie una grande parata di riflesso deviando sul palo un tiro di Verdi, anche se pochi minuti dopo è protagonista di un rinvio impreciso che rischia di costare caro. Non può nulla sul goal che porta in vantaggio il Bologna.

D'AMBROSIO 5: In avanti si vede poco ed in fase difensiva soffre maledettamente le incursioni di Verdi e Di Francesco. 

SKRINIAR 6: Lo slovacco oggi in calo rispetto alla ultime prestazioni. Con Verdi e Petkovic è una continua lotta, risultando comunque sempre efficace con i suoi interventi.

MIRANDA 6: Il brasiliano, come il suo compagno di reparto, alterna momenti di difficoltà ad altri di discreta sicurezza riuscendo comunque a non concedere eccessive occasione agli avversari.

NAGATOMO 6: Il trottolino giapponese nonostante dia spesso l'idea di entrare in confusione riesce comunque a limitare dalle sue parti le incursioni offensive avversarie.

BORJA VALERO 5,5: Prestazione opaca dello spagnolo e la squadra di conseguenza ne risente. La forma non è delle migliori ed il bisogno di rifiatare comincia a farsi evidente. (Dal 86' GAGLIARDINI: S.V.)

VECINO 5: Nervoso e costantemente in ritardo nei contrasti sugli avversari. Prestazione da dimenticare per l'uruguaiano.

CANDREVA 5,5: L'ex laziale parte bene nei primi minuti di gioco proponendosi in maniera decisa e pericolosa nella sua fascia di competenza. Sparisce con il passare dei minuti tornando ad essere il giocatore inconcludente che siamo ormai abituati a vedere. ( Dal 82' Brozovic: S.V. )

JOAO MARIO 4,5: Nel primo tempo si fa notare solo quando cicca un clamoroso pallone a centro area mettendo fuori tempo l'accorrente Perisic. Per il resto vaga in mezzo al campo quasi contro voglia costringendo Spalletti a sostituirlo dopo pochi minuti dall'inizio del secondo tempo. (Dal 50' Eder 6: Prestazione sufficiente solo per via del rigore - fortunoso - procuratosi. Cerca di portare maggiore peso all'attacco, ma per via del suo nervosismo ottiene solo un giallo evitabile. )

PERISIC 5,5: Il croato non riesce a incidere come vuole e dalle sue parti Mbaye gli crea ben più di un disturbo. Tenta le sue solite incursioni senza però riuscire - stavolta - a rendersi pericoloso.

ICARDI 6: La costante morsa di Helander e Gonzalez nella quale è attanagliato si fa sentire e funziona. L'argentino non punge, se non solo grazie al rigore procurato da Eder, facendosi inghiottire dalla retroguardia bolognese per quasi tutti i 90'.


A cura di Salvo Costanza



    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti