Bologna-Napoli: Al Dall'Ara un Napoli a trazione anteriore. A cura di Flavio Caputo

------------------------------------







Allo stadio "Dall' Ara" di Bologna andrà in scena, domenica alle 20:45 il match valevole per la terza giornata della Seria A TIM tra il Bologna e il Napoli.
Le due squadre, che si presentano al cospetto della partita in un ottimo stato di salute, si affrontano indirizzati dallo stesso spartito tattico. Difatti i due allenatori -Sarri e Donadoni- adottano l' identico modulo -il 4-3-3-. A cambiare sono gli "ingranaggi", difatti, il team del tecnico toscano predilige un calcio "fraseggiato" ad uno o due tocchi in modo da far muovere le difese avversarie e trovare il varco giusto per mandare nello spazio -il  re del taglio in area- Callejon, oppure, il belga Mertens abile a lanciarsi in profondita'. A quanto pare al centro dell' attacco dovrebbe giocare il polacco Milik, il quale andra' a fare a sportellate con i due centrali difensivi del Bologna: De Maio e Maietta; mentre Masina piazzato a sinistra sulla linea di difesa avrà il compito "infame" di seguire i continui scatti verso il centro dell' area dello spagnolo Callejon.
Mertens che quasi sicuramente subentreraà a partita in corso dovrà' cercare di infilzare la difesa "stancata"dai movimenti degli attaccanti che partiranno dal primo minuto
Dall' altro canto, speculare, il modulo del tecnico dei felsinei  che non fa del palleggio la propria arma vincente, ma che punta piu'sulla verve dei due esterni offensivi: Verdi e Di Francesco, infatti, sono gli uomini chiamati a creare la superiorità numerica sulla trequarti e mettere palloni in mezzo per Destro o per gli inserimenti dei centrocampisti di inserimento della squadra bolognese, Taider e Donsah su tutti. Verdi che agira' sulla parte destra del campo dovra' vedersela con ogni probabilita' con l' algerino Ghoulam piu' proiettato alla fase offensiva e che potra' avere problemi a contenerlo; dall' altro lato ci sara' Di Francesco che andrà a contrapporsi con l' ostico Hysaj. Difensori e centrocampisti bolognesi avranno il compito -arduo- di non lasciarsi smarrire dai fraseggi rapidi e veloci dei giocatori azzurri, soprattutto, con Hamsik e Insigne, che sul lato sinistro, potrebbero mettere in difficolta' i propri dirimpettai -Taider e Krafth- che dovranno restare stretti per impedire alle stelle partenopee di fare il bello e il cattivo tempo in quella zona.
La partita, pertanto, con ogni probabilità la farà il Napoli, destinato a prendere le redini del gioco in mano e con il Bologna destinato a difendersi piuttosto basso per poi ripartire in azione di contropiede con i suoi giocatori veloci.

CLICCA QUI PER I CONSIGLI DELLA TERZA GIORNATA



  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti