Champions League: il Napoli cerca il colpaccio in terra Ucraina

Champions League: il Napoli cerca il colpaccio in terra ucraina
A cura di Flavio Caputo


Oggi match inaugurale di Champions League per la squadra di Maurizio Sarri, che alle 20,45 di domani - sul campo neutro di Kharkiv - affronterà lo Shakthar Donetsk del coach Paulo Fonseca.
Gli azzurri cercheranno di fare loro il match in modo da partire con il piede giusto e non incombere in problematici "spareggi" più in avanti.
Sarà una partita diversa dalle ultime che ha affrontato il Napoli in campionato: la compagine ucraina è squadra molto offensiva e gioca palla a terra in velocità e, rispetto alle partite con Bologna e Atalanta, non dovremmo assistere a un team maggiormente interessato alla fase difensiva. Il muro a protezione dell' area non è una loro peculiarità, anzi, gli ucraini giocano a viso aperto e fronteggeranno i partenopei senza timori reverenziali, o così dovrebbe essere.
Consueto 4-2-3-1, modulo che li ha sempre caratterizzati, con i terzini (tra cui l' esperto Srna) che si staccano spesso dalla zona di competenza per accompagnare l' azione dei trequartisti, giocatori "frizzanti" ed abili nell'uno contro uno e difficili da contenere: Tyson, Bernard, Kovalenko gli spauracchi azzurri; in avanti ai tre, prima citati, c' è Ferreyra, la prima punta destinata a trasformare in gol la mole di gioco che gli ucraini sono abili a crearsi. Tuttavia, questo modo di giocare "sbarazzino" dovrebbe essere un vantaggio per il Napoli che si esalta negli spazi e che avrà la possibilità di effettuare fraseggi più puliti e con maggiore velocità. Già si leccano i baffi Callejon Mertens, sempre in agguato e pronti a lanciarsi in profondità quando è il momento.      
Sarri potrebbe effettuare qualche cambio: Diawara sembra in vantaggio su Jorginho per il ruolo di regista, e Zielinski potrebbe rilevare Allan. Hamsik, nonostante le prove incolori, ha la fiducia del mister, il quale, in conferenza, fa i suoi elogi definendolo intoccabile e lasciando presagire la conferma dello slovacco dal 1'. Potrebbe essere il turno del polacco Milik, dall' inizio,  in luogo di Insigne che in questo inizio stagione non si è mai fermato.

PROBABILI FORMAZIONI

Shakthar (4-2-3-1): Pyatov, Srna, Kryvstov, Ordets, Ismaily; Alan Patrick, Fred; Bernard, Kovalenko, Tyson; Ferreyra

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Mertens


  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti