Genoa-Bologna 0-1: super Mirante salva il gol di Palacio; male tutti nel Genoa




Genoa per cercare un appiglio e provare ad ingranare, Bologna per continuare il momento positivo: queste sono le aspettative delle due formazioni rossoblu che scendono in campo al Luigi Ferraris alle 20.45.
Padroni di casa che cambiano, presentandosi con Palladino al fianco di Ricci in appoggio a Pellegri; ospiti, invece, che propongono la difesa a 4, a differenza della sfida col Sassuolo e Petkovic davanti a Verdi e Palacio.


Ci è voluto un colpo di coda (anzi, di trenza) per risolvere un match che stava per dirigersi verso un binario morto.
Primo tempo abbastanza soporifero con le due compagini che non riuscivano ad impensierire i due estremi portieri. Nella seconda frazione, invece, si inizia ad intravedere qualcosa di più pericoloso, soprattutto da parte dei giocatori del Genoa, ma soltanto un portentoso Mirante riesce a non dare agli avversari la gioia del gol. La stessa che, proprio nel miglior momento del Grifone, prova Palacio, ben imbeccato da Pulgar, resiste alla spallata di Laxalt e realizza di esterno destro dopo che la palla bacia il palo.
Nell'ultimo quarto d'ora sarà assolo-Genoa ma prima, in contropiede, Destro non finalizza un bel contropiede, poi Galabinov, allo scadere, colpisce praticamente di schiena una palla che scheggia il palo e termina sul fondo.
Festa sotto le Due Torri, inferno per Juric. 

CAMBI
45' entra GALABINOV
esce PELLEGRI

60' entra DESTRO
esce PETKOVIC 

61' entra LAZOVIC
esce ROSI 

66' entra TOROSIDIS
esce KRAFTH

75' entra PANDEV
esce BIRASCHI 

80' entra DE MAIO
esce POLI

PAGELLE:
Perin 6: non impegnato eccessivamente ma sul gol può ben poco
Biraschi 5.5: soffre la fisicità di Petkovic e la velocità di Verdi
Rosi 5.5: Attacca poco e male
Rossettini 6: Fa a sportellate con gli attaccanti bolognesi e, la maggior parte delle volte, regge
Zukanovic 6: Palacio non è un buon cliente
Cofie 5: Piedi e qualità, questi sconosciuti
Laxalt 5.5: solita corsa ma in area non è una certezza
Veloso 6: è l'unico a provarci da fuori area
Ricci 5: spinge ma sbatte sempre sul muro
Pellegri 5.5: lotta in avanti ma senza successo
Palladino 6: offre continue accelerazioni
Lazovic 6: offre lucidità sulla fascia al posto di Rosi
Galabinov 5.5: ci mette grinta, come Pellegri, ma la finalizzazione è la stessa
Pandev 5.5: spreca una buona occasione in area

Mirante 7: doppio miracolo su Palladino e Veloso, la vittoria è anche merito suo
Gonzalez 6: regge gli urti genoani
Helander 6.5: si distingue per aver annullato le due prime punte
Krafth 6: Pensa più alla fase difensiva che a quella offensiva
Mbaye 6: prende parte al fortino binaco
Donsah 6: solita qualità ma leggermente meno lucido delle ultime uscite
Poli 6.5: corsa ed interdizione, Poli è rinato
Pulgar 6: come Donsah, offre qualità a centrocampo
Palacio 7: anche la treccina è dotata di polmoni? Corona la prestazione con un gran gol
Petkovic 6.5: muscoli messi al servizio della squadra
Verdi 6: Preziosissimo anche in fase difensiva. Se manca Di Francesco, è lui ad dover arretrare la posizione
De Maio: SV
Torosidis 6: offre freschezza al posto di Krafth
Destro 5.5: una palla buona e la spreca. Troppo nervoso

Posta un commento

0 Commenti