Milik operato per l'infortunio, i tempi di recupero


Lunedì 25 settembre Arek Milik è tornato sotto i ferri del professor Mariani. A quasi un anno dall' intervento al ginocchio sinistro, il giocatore polacco ha subito la ricostruzione del legamento destro.
Infortunatosi da solo, durante Spal Napoli, la sua faccia, quella dei compagni, avevano sin da subito fatto intravedere il peggio. Così è stato, il professor Mariani ha parlato di infortunio ancor più grave del precedente, perché procuratosi senza colpi o traumi. Il dottor De Nicola, il medico sociale del Napoli ha indicato i tempi di recupero come simili a quelli dello scorso infortunio, ma evidenziando la maggior cautela necessaria nella prima fase di rieducazione.  
Milik dovrebbe quindi tornare ad allenarsi con i compagni presumibilmente da gennaio e tornare in campo nel mese successivo. La punta è anche un titolare della Polonia che a giugno andrà a giocare i mondiali in Russia. La compagine biancorossa è già qualificata per la fase finale. E' ipotizzabile che sia lo stesso giocatore a non forzare i tempi di recupero, per non rischiare ulteriori infortuni e pregiudicare la partecipazione alla coppa del mondo 2018.

Posta un commento

0 Commenti