Spalletti:"Ho dubbi perché tutti si allenano in maniera perfetta. Miranda e Skriniar fortissimi"


RISCHI DOMANI
"Non avere presunzione, pensare di potersi migliorare. L' atteggiamento è giusto, anche nell' ultima partita: nel sacrificio. Credo sia così anche domani".
NON PERDERE PUNTI CON LE PICCOLE
"Sono importanti tutte e 35 le partite. Vanno tutte giocate nel migliore dei modi. Conosco molto bene Nicola. Ha una qualità eccezionale nel motivare la squadra, erano veramente spacciati a un certo punto. E' una squadra pericolosa da giocarci contro. Dobbiamo essere fortissimi. Il campione non sceglie la partita dove esserlo. Il campione mette il suo marchio in tutte le partite. Mi aspetto, visto che L Inter deve essere fatta da molti campioni, mi aspetto il comportamento corretto".
FORMAZIONE
"Ho dubbi perché tutti si allenano in maniera perfetta. Si stimolano a vicenda per trovare posto"
DIFFERENZA CON IL CALCIO SPAGNOLO
"Il nostro calcio si sta livellando al calcio Europeo. La Spal viene qui a giocare con fraseggi e inizia con il portiere. Ci sono poche squadre che giocano a palla lunga. Il calcio italiano è sulla strada giusta. Il Napoli anche in Europa ha fatto vedere organizzazione ed è stata lodata. Io sono sempre fiducioso, in camera mia c'è sempre il sole. Stiamo andando nella direzione giusta. Il mercato fa la differenza, chiaro".
DIFESA, SOLO UN GOL SUBITO
"Mi aspettavo un comportamento del genere perché li vedo attenti e vogliosi durante la settimana. ha Quando vedi la squadra che lavora in maniera corretta ti aspetti bene. Skriniar e Miranda sono fortissimi e devono ancora dimostrare altro. Dall' eccessiva ricerca di gloria personale si creano rimpianti di squadra. Se tutti si sacrificano tutti si difende bene".
GAGLIARDINI
"Quando ha giocato è sempre stato un camion di traverso. Abbiamo giocatori forti poi a seconda delle partite scelgo i giocatori"
ICARDI E PERISIC FONDAMENTALI
"Icardi e Perisic sono due calciatori eccezionali, i migliori che ci sono nel ruolo. Poi abbiamo altre potenzialità. Vedrete che segneranno anche altri. Miranda quando fa gli uno contro uno è difficile saltarlo. Il nostro collettivo funziona e cerca di dare il massimo in ogni partita, questo è importantissimo. Bisogna pensare partita per partita, non credere che ora ci sia un filotto di partite facili e pensare a quella difficile. Non bastano due giocatori che segnano per arrivare in champions".
DIFFICOLTA'
"Non me lo aspetto. Sappiamo che per arrivare in fondo ci sono 35 partite e domani è una di queste e dobbiamo vincere. Non dobbiamo preparare la reazione a quella persa. Quella si vedrà".
SENZA COPPE
"Bisogna dare sempre uno spettacolo migliore per far venire la gente allo stadio".
BORJA
"Gioca dappertutto, se lo metti nel Barca gioca. Il calciatore non si vede importante se fa il passaggino inutile, invece io guardo il 68 palloni su 70 giocati bene. Sembrano inutili ma questo sposta gli avversari e porta al risultato".
CENTROCAMPO DIETRO LA PUNTA DA MIGLIORARE?
"Dobbiamo migliorare dappertutto. Il calciatore che snobba la crescita deficita la squadra. Eder può giocare lì, le partite non mi hanno permesso di farlo giocare li, ma non solo lui".

  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti