Top e Flop di giornata: troppo Immobile Bonucci. Di P. De Salve.




Arrivederci pausa delle nazionali, bentornato campionato! Non vedevamo già l'ora dopo solo due giornate giocate, e per tanti fantallenatori questa giornata è stata la prima della loro stagione.
Andiamo quindi a vedere chi si è rivelato preziosissimo in alcune fantarose e chi invece ha deluso le aspettative, portando, chissà, l'amara sconfitta al proprio fantallenatore.

Partiamo subito schierando le nostre due formazioni con il modulo più usato nel fantacalcio: il 3-4-3.
Tra i pali una assoluta sicurezza di giornata, quel Sirigu che ha permesso, insieme a Iago Falque, di portare i tre punti alla squadra granata sbarrando la porta alle pericolosissime azioni offensive del Benevento, 3 le parate decisive.
Difesa a 3 composta da Koulibaly, Astori e Skriniar.
L'imperioso difensore napoletano perchè, insieme al buon Reina(non ce ne voglia per la scelta in porta) ha mantenuto la barca azzurra a galla dai colpi del Bologna molto più insidiosi di quelli partenopei fino a 20 minuti dal fischio finale.
Astori per aver annullato tutto il fronte d'attacco del Verona, aver fatto da collante concreto e funzionale con i nuovi della difesa viola e aver portato naturalmente a casa dei fantallenatori un +3 che da un difensore è sempre cosa buonissima.
Skriniar perchè la SPAL può sembrare materia molle ma ha spinto molto, soprattutto con i centrocampisti che hanno abbinato qualità e quantità, a fermarli c'è stato Milan, che si è permesso anche il lusso di beccare una traversa da casa sua con un bolide, se fosse entrato sarebbe stato sicuramente il gol più bello di questa giornata.

Centrocampo composta da Jankto, Veretout, Luis Alberto e Iago. Tutti ovviamente in gol due di questi con la marcatura decisiva. Il ceco dell'Udinese ha mostrato una tenuta fisica invidiabile, decisiva la zampata sotto porta per portare la vittoria ai friulani. Il nuovo mediano viola, sconosciuto ai più non sta facendo rimpiangere per ora Vecino, e oltre ad aver regalato il suo secondo gol a Pioli con una magia su punizione ha mostrato di essere padrone del campo,e di avere soprattutto ottima visione di gioco. Lo spagnolo della Lazio invece sta incantando già dalla lontana finale di supercoppa contro la Juve, quanta qualità, si procura anche un rigore, ma ora che Anderson e Nani saranno in condizione cosa succederà?
Iago invece non ha prestato una grandissima prestazione, come d'altronde tutto il fronte offensivo granata, capeggiato da un insolito Belotti, eppure da un'invenzione di Ljajc e da un suo magistrale taglio è nata la vittoria al 93' del Torino.

Attacco composto da Immobile, Dybala e Callejon. Nessun dubbio per Ciro, una tripletta per spazzare via il Milan dei milioni, una forza della natura ieri all'Olimpico. Dybala ha avuto il merito di chiudere una partita fin troppo bloccata, entrando a metà ripresa, grande genio, grandi colpi, ha portato a spasso tutta la retroguardia del Chievo, suo il là per l'assist di Pjanic per il gol di Higuain e naturalmente suo il gol a chiudere le danze. Callejon dopo un primo tempo di assoluto sacrificio difensivo ha trovato il gol vittoria nella seconda metà del secondo tempo, quando ancora il risultato era inchiodato sullo 0-0. Suo poi l'assist per il terzo gol di Zielinski.

Sirigu; Astori, Skriniar, Koulibaly; Jankto, Veretout, Alberto, Iago; Immobile, Dybala, Callejon.


Passiamo ora ahimè ai flop di giornata, coloro che vi hanno delusi, che prendereste volentieri a... belle parole.


Fra i pali svetta per distacco Nicolas, portiere del Verona. Ne ha prese 5 è vero, ma non è quello il problema: gol sotto le gambe, tiro non trattenuto, causa il rigore su Chiesa, non perfetto sulla punizione di Veretout, seppur imprendibile. Vi basta?
Bonucci. Chi? Sì, proprio lui, il capitano affonda con la sua nave nella prima vera sfida seria, Immobile se lo mangia, imbarazzante.
Affianco a lui piazziamo Ferrari ancora del Verona, i suoi compagni di reparto non fanno comunque una bella figura, ma lui è quello che risulta sempre in ritardo, sembra al posto sbagliato in ogni occasione. Da rivedere approfonditamente.
Benissimo anche Pezzella dell'Udinese: in campo da meno di dieci minuti si fa cacciare per un entrata killer a forbice sul povero Omeonga, facendo avvicinare pericolosamente il Genoa al pareggio.
Nella stessa sfida a centrocampo piazziamo Bertolacci, titolare in tantissime fantsquadre, ma la VAR lo inchioda, entrata a martello su Lasagna e sotto la doccia prima della fine del primo tempo.
Pulgar giocatore in più del Napoli! Bellissimo il suo assist per Mertens in occasione del secondo gol partenopeo.
Scossone in una partita che sembrava addormentata, Hetemaj fa la felicità di tutti i tifosi juventini cambiando il risultato a favore dei campioni d'Italia, concedendosi anche un'ammonizione 5 minuti dopo e facendosi sostituire mestamente nel secondo tempo...
Ancora Milan anche nell'ultimo tassello a centrocampo, l'onore va a Kessie, rigore su Immobile e subito pronti via di una giornata assolutamente no, ciliegina sulla torta il tiraccio arrivato in curva da posizione defilata ma vicinissimo alla porta.

Pazzini, il vecchio bomber torna titolare dopo le due panchine consecutive, non figura evanescente ma autentica palla al piede, forse ancora qualcosa non si è sistemato nel rapporto con Pecchia?
Borini. Sappiamo tutti che è forse il meno tecnico del reparto offensivo milanista, ma fino ad ora era stato titolare con buona volontà risultando tra i migliori contro il Cagliari, ecco ieri questo non è avvenuto, un uomo in meno nella squadra.
Destro, sbaglia una ghiotta occasione a tu per tu con Reina, se non fosse per i 3 dietro di lui il Bologna sarebbe stato statico a tutti gli effetti, si fa anche ammonire.

Nicolas; Bonucci, Ferrari, Pezzella; Bertolacci, Hetemaj, Kessie, Pulgar; Pazzini, Borini, Destro.
a cura di P. De Salve.
  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti