Conferenza stampa Giampaolo: "Barreto ha perso continuità. ma è una delle nostre colonne. Kownacki è furbo".

Giampaolo dalla sala stampa del "Mugnaini" di Bogliasco presenta la partita dell' 11 giornata di campionato. La Sampdoria affronta il Chievo di Ronaldo Maran. Entrambe le squadre sono uscite sconfitte dall' ultima partita, giocate con le due milanesi. Le parole del mister doriano:


CHIEVO
"L'avversario è ostico perché esperto, gioca insieme da tempo e sa gestire bene le partite. Ritengo la formazione di Maran una squadra del nostro stesso livello, inoltre ha un buono score fuori casa. Affronteremo una squadra con qualità fisiche e tecniche e con un allenatore che sta facendo bene"

INTER SAMPDORIA
"L 'abbiamo analizzata: abbiamo fatto un buon primo quarto d'ora e la reazione finale. Noi non deponiamo mai le armi a cuor leggero e anche a Milano l'abbiamo dimostrato, ma ora pensiamo alla prossima"

VINCERE
"Vogliamo ripartire, per rimanere subito dietro le grandi ma anche l'undici di Maran ha il nostro stesso obiettivo"

I NUOVI STRINIC, RAMIREZ E MURRU
"Murru sta crescendo, Strinic ha altre caratteristiche, Ramirez non si tira mai indietro"

INSIDIE DELLA PARTITA
"Ho visto quattro partite del prossimo avversario: è una squadra che ci somiglia per certi versi, ma è più esperta. La formazione di Maran gestisce molto più di noi le partite: sarà una partita dove bisogna cercarsi gli spazi"

KOWNACKI
"E' sveglio, furbo, svelto nel decidere cosa fare, ha i presupposti per migliorare sempre di più"

MOTIVAZIONI COPPA DEL MONDO
"C'è il mondiale alle porte e i giocatori che possono essere coinvolti sono portati a dare qualcosa in più"

BARRETO
"Barreto ha perso un po' di continuità ma non è un giocatore in discussione: è una delle nostre colonne"

FORMAZIONE
"Nelle scelte devo tener conto dei momenti dei singoli giocatori e dell'avversario di turno"

VIVIANO
"Viviano sta meglio, ma non voglio dare anticipazioni se giocherà o meno" 


Posta un commento

0 Commenti