Di Francesco: "Sugli infortuni non credo alla casualità". Nainggolan: "Ogni anno sì parla di scudetto qui".

Eusebio Di Francesco e Radja Nainggolan parlano nella conferenza stampa che precede Roma Chelsea, quarta giornata del girone di Champions League, in programma martedì alle 20:45 allo stadio Olimpico.


DiFra: BASTA ANCHE UN PUNTO
"Dobbiamo giocare tutte le partite allo stesso modo. Importante è la mentalità che deve essere la stessa in tutte le partite. Migliorando negli ultimi 25 metri".


Nainggolan: VITTORIA CHE PUÒ DARE LA SVOLTA
"Se vinciamo facciamo un bel passo per la qualificazione. Affrontiamo una partita per volta, ma possiamo fare meglio. Vincere sempre uno a zero è rischioso. Possiamo migliorare in avanti. Ci godiamo ogni vittoria e guardiamo la partita successiva".

DiFra: SCHICK
"Ha avuto un fastidio nel calciare. Ha fatto un nuovo esame che non ha riscontrato lesioni. Lui sente però dolore nel calciare, non è positivo. Farà lavoro personalizzato".

Nainggolan: CHELSEA
"Loro possono recuperare giocatori. hanno fatto bene ultimamente. Dobbiamo rispettare l' avversario, li abbiamo fatto una grande partita. Dobbiamo giocarcela, spero con lo stadio pieno".

DiFra: FAZIO
"Sta dimostrando di essere un leader e capacità con le difesa a 4. É cresciuto tanto con la linea".

DiFra: FORMAZIONE
"Non saprete la formazione fino a domani sera, tranne che gioca Nainggolan. Non voglio dare vantaggi all' avversario. Turn over si, ma schierero la formazione che mi dà più affidabilità".

DiFra: INFORTUNI
"Non credo alla casualità, anche se a volte lo è, come l' infortunio di Peres. Stiamo lavorando per migliorare. Ma io ho solo un pensiero, il Chelsea. Voglio positività attorno alla squadra e lo stadio pieno. Stiamo cercando di trovare le cause degli infortuni ma non posso dirlo qui, una cosa è certa, alla casualità non credo".

Nainggolan: IL TUO CARATTERE TI FA PREFERIRE GIOCARE QUESTE PARTITE DA SFAVORITO
"Io ho fatto la mia scelta. Sono concentrato a dare il massimo qui. Ho sempre solo pensato alla Roma. Ogni partita è bello giocare a questi livelli. So come motivarmi e spero di fare una buona prestazione".

DiFra: MANOLAS E DEFREL
"Li valuterò oggi in allenamento"

Nainggolan: ROMA VINCENTE
"Sì è sempre parlato di scudetto negli anni passati e non è arrivato, quest' anno facciamo il contrario..."

DiFra: MODULO CHELSEA
"Il sistema di gioco era 5-3-2 all' andata. Per come ho visto le ultime gare credo che possa giocare con due trequartisti. Io ho preparato tutte e due le soluzioni. Se gli rientra Kante potrebbe giocare in modo diverso"

DiFra: PALLE INATTIVE
"Ho cambiato in fase difensiva da zona a uomo. Ma potrò fare zona mista in altre occasioni. L' importante è l' organizzazione. Anche in base alle caratteristiche dei giocatori. In fase offensiva studio sempre situazioni diverse".

Nainggolan: PROGETTO GRANDE SQUADRA
"Ogni anno abbiamo avuto la squadra forte. Quest anno c'è più equilibrio in serie a, si sono rafforzate altre squadre. Ogni stagione siamo stati competitivi in queste stagioni alla Roma. Poi abbiamo sbagliato qualcosa e non abbiamo vinto. Sì vedrà alla fine".

DiFra: GOL SUBITI CON LE BIG
"La grande forza della squadra è concedere pochissimo agli avversari. Ricordo poche grandi parate di Allison. Nei gol presi c'è sempre un errore. Fa parte di un percorso di crescita e mi auguro di prenderne sempre il meno possibile".

Nainggolan: TI PESA IL TURN OVER
"Ogni giocatore vorrebbe giocare tutte le partite, se no non faresti il calciatore. Magari per arrivare in fondo serve riposare. Poi i risultati arrivano così, quindi va bene"

DiFra: ITALIANE MIGLIORATE IN EUROPA
"È cresciuta la mentalità. Stare nella metà campo avversaria significa evitare di prendere gol. Io ho la mentalità di mandare la mia squadra nella metà campo avversaria. Stiamo crescendo in Italia.
Anche io sono stato giocatore, poi il turn over i giocatori lo capiscono quando sono freschi nelle partite decisive, Radja è stato uno di quelli che ha giocato di più e doveva riposare anche lui."


Posta un commento

0 Commenti