Fiorentina Udinese le pagelle Thereau abbatte gli ex compagni

Al Franchi per quasi tutti i 90' si vede in campo solo una squadra: la Fiorentina. I viola dominano in lungo e in largo un' Udinese spenta e confusa, i friulani nel primo tempo non vedono mai la sfera, si svegliano soltanto dopo il doppio svantaggio.
Thereau come aveva detto in settimana segna ed esulta contro la sua ex squadra, per ben due volte, una per tempo.
Risultato giusto.



Fiorentina:

Sportiello 6: Inoperoso per gran parte della partita. Fa venire i brividi ai suoi tifosi quando è chiamato ad usare i piedi. Compie una sola parate su De Paul, decisiva.
Laurini 6.5: Difende ed attacca. Fa entrambi le fasi bene.
Pezzella 6: Giornata tranquilla.
Astori 6.5: Sicuro e sempre in anticipo su Maxi Lopez.
Biraghi 6.5: Sulla sinistra è sempre presente quando c'è bisogno di spinta. Pecca un po' in qualità.
Benassi 6: Torna a fare la mezz'ala. Fa il suo senza strafare. (Hugo V. dal 76': Sv)
Badelj 6: Solito geometra.
Veretout 7: Spostato mezz'ala sinistra risulta devastante. Le sue progressioni palla al piede spezzano in due la squadra friulana. Il raddoppio di Thereau nasce da una sua azione personale.
Chiesa 6: Samir lo spaventa. Timido per gran parte del match. (Eysseric dal 80' Sv)
Simeone 6.5: Nonostante la differenza di altezza con Angella e Nuytinck di testa le prende tutte lui. Sempre generoso e pronto a far la guerra su ogni pallone. Da una sua sponda nasce il gol di Thereau.
Thereau 7.5: Sfida i suoi ex compagni ed esulta per ben due volte. Decisivo sotto porta.


Udinese:

Bizzarri 5: Fatale il suo errore sul tiro di Veretout.
Widmer 5.5: Schiacciato da Biraghi non riesce mai ad andare sul fondo. Contrasta male Simeone in occasione del vantaggio viola. ( Adnan dal 46' : Nonostante non sia la sua fascia la presidia bene e mette alcuni cross interessanti.)
6
Angella 5.5: Ottimo salvataggio nel primo tempo. Lascia solo Simeone in un paio di occasioni, in una l'argentino coglie il palo. Non da copertura a Bizzarri nell'azione del raddoppio.
Nuytinck 5.5: Bene quando imposta. In alcune occasioni è troppo lento e impacciato.
Samir 6.5: Spaventa Chiesa e lo annulla. Bravo a riaprire la partita con un bel gol.
Barak 5: Non idoneo sia nel dettare il gioco ne quando deve fare da scudo alla difesa. Probabilmente il suo ruolo non è questo.
Fofana 5: Un fantasma. (Perica da 69' 6: Da peso all'attacco.) 
Jantko 5: Non ne combina una giusta.
De Paul 6.5: è l'unico che ci prova sempre, l'unico a spaventare Sportiello, l'unico a saltare l'uomo e a provare un triangolo con i compagni. Leader vero.
Maxi Lopez 5: Nell'unica occasione buona si fa trovare in fuori gioco.
Lasagna 5: Non entra in partita. (Matos dal 46' 5: Incredibilmente non riesce a far meglio del compagno.)

A cura di G.Vece







Commenti