LAZIO, Inzaghi: "Anderson sarà ancora fuori, come Wallace e Basta. Immobile può ancora migliorare. Nani sta bene, si è integrato bene col gruppo"






SULLA PARTITA
"Non esistono partite semplici nel nostro campionato. Sono tutte da interpretare e vincere. La gara di domenica non è stata per niente facile, siamo stati bravi noi a non complicarla perché i ragazzi hanno ben interpretato il match conseguendo una vittoria importante. Domani affronteremo un nemico ferito, ma che era reduce da tre vittorie ed un pareggio. Il Bologna ha già affrontato in casa Napoli ed Inter offrendo due ottime prestazioni. Conosco bene Donadoni, è un grande allenatore che proverà a complicarci la partita di domani".

INDISPONIBILI
"Ci siamo allenati bene, ma c’era ancora un po' di stanchezza a seguito della partita di domenica. Domani svolgeremo una seduta a Bologna e devo ancora valutare un paio di situazioni con calma. Radu oggi non si è allenato perché questa notte ha avuto la febbre ed avevo ancora qualche calciatore affaticato. Tra i convocati tornerà Lukaku che ha svolto due buoni allenamenti. Felipe Anderson, Wallace, Basta e Mauricio, che ha avuto un’elongazione nell’alleamento di ieri, non saranno invece a disposizione".

 SUL BOLOGNA
"Ci attende una gara delicata contro una formazione di qualità, siamo preparati, sappiamo cosa affronteremo. Loro sono in salute, hanno più certezze rispetto lo scorso anno e possono vantare interpreti di grande qualità. Donadoni non è un tecnico che si scopre oggi, ha allenato anche la Nazionale e fa giocar bene le sue squadre quindi domani ci metterà in difficoltà. I rossoblù vantano calciatori importanti tecnicamente e possono cambiare repentinamente modulo. Ci stiamo avvicinando alla sfida provando i nostri avversari con il 3-5-2, ma sappiamo che potrebbero sistemarsi anche con il 4-3-3".

SU IMMOBILE
"Immobile può ancora migliorare, è giovane ed ha grandi margini di miglioramento. Non ho alcun dubbio sulla sua futura maturazione, è tra i primi ad arrivare ogni giorno per allenarsi. Può darci ancora molto".

 SULLA LAZIO
"Ai miei ragazzi ripeto che non dobbiamo guardare la classifica, ma dobbiamo continuare a preparare al meglio ogni sfida. Non abbiamo molto tempo, quest’ultimo non ci permette di lavorare al meglio, ma i ragazzi sanno preparare e lavorare mentalmente in vista di un nuovo match in pochi giorni". 

SU NANI E CAICEDO
"Nani ha dimostrato di star bene e di essere un giocatore che si è integrato molto bene in gruppo. Sono contentissimo anche di Caicedo". 

SU ANDERSON
"Attendo a braccia aperte il rientro di Palombi e Felipe Anderson; per un allenatore la cosa più difficile è scegliere ed io vorrei fare questo perché finora non ne ho avuto la possibilità. Spero di recuperare tutti, anche Wallace e Basta".