Montella: "con questo spirito sono convinto che non perderemo più"

Vincenzo Montella commenta la sconfitta nel derby per 3-2 


LA PARTITA
"Nel primo tempo eravamo troppo contratti, nella ripresa ci siamo sbloccati mentalmente. L'Inter è stata più cinica di noi, ma sono contento della prestazione". 
RABBIA
"Dobbiamo avere ancora più rabbia perché con questo spirito sono convinto che non perderemo più . Quando si portano in una squadra delle idee e tanti giocatori nuovi ci vuole tempo, è difficile avere la stessa idea di squadra per 90 minuti quando non vivi tante situazioni insieme".
BIGLIA
 "Sicuramente è stata macchiata dall'episodio da cui è nato il secondo gol ma nel complesso ha dato ordine, ha bloccato un giocatore dell'Inter e ha permesso ai centrali difensivi di giocare la palla - ha continuato -. Ha fatto al sua partita ordinata ed è stato sfortunato in quell'episodio". 
MODULO
"Giochiamo ogni tre giorni e non abbiamo cambi per giocare col 4-3-3 perché abbiamo solo Suso e Bonaventura sugli esterni. Poi oggi col 3-5-2 abbiamo creato tanto contro una grande Inter. Non abbiamo cambiato modulo per Bonucci". 
CARRO
"Ho detto che chi è sceso dal mio carro poi non poteva più risalire? Era un discorso in generale, nel calcio è così, quando le cose vanno bene ti riempiono di complimenti, quando vanno male c’è meno gente. Chi si comporta bene sul mio carro ci sarà sempre",
OBIETTIVO QUARTO POSTO
"Assolutamente sì, ora ci sembra tutto irraggiungibile ma il campionato è lungo. La squadra ha qualità, ha giocato alla pari contro l'Inter e ci sono tutte le possibilità per recuperare". "Il rigore dell’Inter? Non ne voglio parlare, è stato molto scaltro e abile D'Ambrosio. Non voglio rivedere perché mi fa male, preferisco parlare dei gol".

Commenti