ROMA, Di Francesco: "Partita equilibrata. Siamo sfortunati..."




SULLA PARTITA
"E' stata una partita in cui il Napoli ha fatto meglio nel primo tempo mentre nel secondo siamo saliti come pressione e aggressione. Ho cambiato qualcosa e siamo tornai alle origini, questo ha permesso alla squadra di essere più aggressiva. Peccato per le situazioni che abbiamo creato, le pressioni le abbiamo fatte bene ma siamo mancati nel gol sul finale. Il Napoli solitamente ha un possesso palla altissimo mentre oggi ci siamo divisi questa statistica: significa che la partita è stata equilibrata. Loro hanno fatto gol su una nostra ingenuità ed hanno preso forza, mentre noi non siamo stati bravi nell'andare a riprendere la partita"

"Con l'Inter domini 70 minuti e poi vincono loro, le partite si possono vincere anche nel finale, a noi è mancato il guizzo. In questo momento abbiamo un po' troppe assenze per poter cambiare la partita in corsa: sono contento di come la squadra ha reagito. Dal mio punto di vista abbiamo avuto un po' troppo rispetto".

INFORTUNI
"Non li alleno sono io, giocano anche nelle nazionali. Nel caso di Manolas l’infortunio è legato alla casualità. Ha perso l’appoggio e si è fatto male a causa di un movimento anomalo".

FAZIO
"Non ha giocato dall’inizio perché si è allenato solo ieri con noi. Abbiamo tante partite e ha fatto tre voli per tornare dall’Ecuador. Lo abbiamo tutelato in vista della partita di Champions".

ROMA SFORTUNATA
"Sono mancati rimpalli fortunosi, quando prendi cinque o sei pali in casa nel corso del Campionato forse un pizzico di sfortuna c’è. Sono episodi che fanno parte della gare: a volte girano a favore a volte contro. Però un pizzico di sfortuna c’è".

PEROTTI
"Cercavamo di giocare dal basso per non buttare palla, però sono mancati i movimenti degli intermedi per cercare spazio tra le linee. Se a Perotti dai una mezzala che fa la sovrapposizione lui fa uno contro uno, ma se non gli dai questa possibilità fa fatica. Tornava da un infortunio e ha fatto anche troppo per quanto riguarda la gara".





Commenti