Di Francesco: "Non mi accontento di Gerson. Bene Dzeko. Primo tempo a fasi alterne".

Le parole di Di Francesco al termine di Fiorentina Roma 2-4 


"La cosa più importante è il coinvolgimento e la fiducia di tutta la squadra, perché con tanti impegni servono tutti. Sono contento sopratutto di Dzeko che anche se non ha segnato ha rincorso gli avversasi fino al 90'. Sul gol di Gerson ha fatto un grande movimento".
GERSON
"Non mi accontento e lui non deve accontentarsi perché può diventare un grande giocatore. Io lo vedo come esterno mentre qui me lo avevano presentato come centrocampista. Lo seguivo già quando ero al Sassuolo".
COPERTURA
"Fondamentale la pressione sia del centrocampo, ma anche degli attaccanti. Nel primo tempo abbiamo fatto ad intermittenza, si è visto. Meglio nel secondo tempo".
DOPO LA SOSTA SCONTRO DIRETTO CON LA LAZIO
"Contro l 'Inter siamo stati sfortunati. Contro il Napoli abbiamo fatto bene il secondo tempo, con l' atteggiamento giusto, glie l' ho fatto rivedere ai ragazzi e contro la Lazio sono convinto che avremo lo stesso atteggiamento".
CRESCITA
"C'è un processo di crescita, c'è stato un cambio di gioco, Spalletti aveva fatto bene era difficile convincere i ragazzi a una nuova metodologia. Non era facile con giocatori che avevano segnato tanto come Nainggolan".
SCHICK COME GERSON?
Schick non ragiona come Gerson ma lavora più come attaccante. Sono caratteristiche diverse. Schick può giocare in quel ruolo, ma in maniera diversa, come non ve lo posso dire".
------------------------------------

Posta un commento

0 Commenti