Genoa Sampdoria 0-2 le pagelle. Derby della lanterna alla Samp. Super Zapata regala ai compagni la gioia del gol




È proprio una bella Samp quella che batte il Genoa nel derby del Sabato sera che anticipa la dodicesima giornata di campionato. Gli uomini di Giampaolo appaiono subito più convinti e pian piano dominano il campo in lungo e in largo. In realtà bastano 24 minuti ai blu cerchiati per passare in vantaggio con Ramirez che sfrutta una fantastica sponda di Zapata e l'errore di Zukanovic per trafiggere un Perin poco reattivo. La reazione Genoana non si fa attendere con Laxalt, solita spina nel fianco degli avversari che macina palloni e ripartenze non concretizzate dai compagni d'attacco. Nemmeno il brio di Taarabt riesce a cambiare un primo tempo che si spegne con il vantaggio minimo doriano.
Nella ripresa la Samp prova da subito a gestire il vantaggio ma il Genoa è più reattivo del primo tempo e prova ad infastidire Viviano soprattutto con Lapadula che crea dei pericoli notevoli. La chiave del match, però,  è sempre Zapata che allunga bene la squadra e non sbaglia praticamente niente. A spezzare i sogni di rimonta del Genoa, ci pensa Quagliarella anche se grandissima parte del merito va al solito e migliore in campo Zapata che serve l'assist del 2-0.
Genoa
Perin 5,5 - Partita mediocre per via della leggera disattenzione in occasione del vantaggio doriano.
Izzo 6-  Qualche buona chiusura ma nulla per evitare la disfatta.
Zukanovic 5- Brutta prestazione, pesa molto il duello perso con Ramirez nel primo tempo.
Rossettini 5- Tocca a lui l'onere di contrastare Zapata. Perde nettamente il duello per la forza spropositata del Colombiano.
Rosi 5- Sottotono anche il terzino ex Roma.
Laxalt 6,5- È nettamente il migliore del Genoa. Recupera palloni, riparte e crea anche qualche occasione da rete.
Omeonga 5,5- Sottotono la prova del centrocampista vittima anche della disfatta del Genoa
Rigoni 5,5- Prova opaca come quasi tutto il centrocampo Genoano.
Taarabt 6,5- Ottimo primo tempo, anche se manca sempre l'ultimo tocco. Cala nella ripresa
Veloso 5,5- Non è il solito faro del centrocampo e ne risente l'intera squadra. Pesa l'assenza delle scorse giornate che non gli ha consentito la migliore forma fisica.
Lapadula 6,5- Poco lucido sotto porta ma grandissimo lavoro nella buona difesa Doriana. Crea tanto e spreca tanto ma rimane attivo per tutta la gara
Lazovic 4,5- Pessima la porzione di gara giocata. Nulla di apprezzabile
Pandev 5,5- Cerca di rianimare una partita in collasso per la propria squadra senza riuscirci
Pellegri 5,5- Entra nella ripresa quando la partita è sulla via del tramonto
Sampdoria
Viviano 6- Qualche buona parata ma poco chiamato in causa
Bereszynski 5,5- È sicuramente il peggiore nella difesa Samp ma non ha commesso errori "mortali"
Ferrari 6,5- Porta a casa il pane e qualcosina in più
Silvestre 6- Buona prova complice il Genoa che non lo mette sotto pressione
Srinic 6-  Sufficiente la prova dell'ex Napoli
Linetty 6- Non è il giocatore della settimana scorsa ma è molto più vicino alla realtà stasera
Praet 6,5-  Qualche spunto degno di nota ma poca reattività in fase offensiva
Ramirez 7- Ha il merito di aver sbloccato il match complice la difesa avversaria ma sovrasta fisicamente Zukanovic
Torreira 6,5- È lui la mente della squadra nonostante la giovane età e la poca esperienza nel massimo campionato italiano
Barreto 6- Corre molto e fa il solito essenziale  lavoro sporco
Quagliarella 6,5- Fallisce qualche occasione, segna la seconda rete e per una sera è "parassita" di Zapata
Zapata 7- Per raccontare la sua partita ci vorrebbero ore e ore ma riassumiamo con un solo termine: Perfetto



Posta un commento

0 Commenti