Napoli Juventus: Higuain c'è, ma scenderà in campo?


Lunedì l'operazione alla mano: l' intervento è servito per la riduzione e sintesi della frattura al terzo raggio metacarpale della mano sinistra. Oggi la convocazione per "La Partita" la sua, quella di Gonzalo Higuain. Il centravanti argentino parte con i suoi compagni per raggiungere Napoli dove la Juventus domani per la quindicesima giornata di serie A, affronta i partenopei al San Paolo.
I forte dubbio fino ad oggi, Allegri stamattina in conferenza stampa aveva aperto alla possibile convocazione del Pipita, ma non assicurando che giocasse. Higuain domani nello stadio che lo ha celebrato e osannato e trascinato fino al record di gol in serie A solo due anni fa, avrebbe dovuto, almeno per l' inizio della partita, stare seduto in panchina. Lasciata la maglia azzurra, la scorsa stagione, il centravanti argentino ha già segnato quattro volte al suo ex compagno e amico Reina.
Ma quello che Allegri non poteva prevedere stamattina è che Mandzukic si infortunasse nell' ultimo allenamento prima della partenza. Il centravanti croato ha subito un risentimento al polpaccio e rimarrà a casa.
 Se la sua presenza sotto il Vesuvio sembrava quasi una mossa intimidatoria, ora è una vera necessità. Domani se non accuserà dolore, con tutta probabilità si schiererà al centro dell' attacco bianconero. Altra ipotesi è che al "Falso Nueve" Mertens, si contrapponga un nuovo "Falso Nueve": Dybala, con Gonzalo pronto a subentrare nel finale.

Posta un commento

0 Commenti