Sarri: "Poco brillanti, sosta nazionali follia, non penso al mercato"

Maurizio Sarri parla al termine di Chievo Napoli 0-0


LA PARTITA
"Buona partita dal punto di vista tattico, siamo stati corti e abbiamo giocato tanto la palla. Oggi i nostri uomini davanti non avevano la brillantezza giusta per sbloccare la partita".
STANCHI
"Una squadra in stanchezza mentale non mantiene il campo come oggi. Eravamo stanchi per la partita contro il City, siamo stati poco brillanti".
SOSTE NAZIONALI
"A questi ragazzi servirebbe allenarsi una settimana intera. Non certo partire per le nazionali. Su 77 giorni ne hanno fatti 33 in nazionale, ditemi se sono io fuori di testa.."
SQUADRE CHIUSE
"Noi è due anni e mezzo che troviamo squadre che si chiudono. Abbiamo vinto spesso in trasferta. Il Chievo ha fatto il suo, noi abbiamo creato meno del solito. Non dovrebbe essere concesso l' ingresso del medico così a lungo e così spesso. Siamo abituati, ma se oggi non ne siamo venuti fuori è probabilmente mancanza di brillantezza".
PARTITA CHE LO SCORSO ANNO POTEVATE PERDERE
"Lo scorso anno abbiamo perso poco, forse due anni fa era una partita a rischio. Tatticamente siamo stati perfetti, siamo stati corti senza concedere ripartenze. Siamo stati applicati
MERCATO
"Ora mi concentro sulle 12 partite che ci mancano senza pensare al mercato, significherebbe perdere punti".
TI E' PIACIUTO INGLESE
"Non era facile fare l' attaccante dall' altra parte, sono arrivati palloni sporchi. Poi non ho avuto tempo per guardare Inglese".


Posta un commento

0 Commenti