Ancelotti all’ Arsenal, guadagnerà 10 milioni a stagione

Sembra che Carlo Ancelotti abbia trovato squadra, né la nazionale italiana, né certi amori che non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano: Milan e Roma sono il passato, come l’ infatuazione Chelsea. 
Re Carlo, 58 anni, 20 titoli vinti in 5 paesi diversi, andrà dove ha regnato ininterrottamente per ventuno anni un un sovrano Francese. Il board dell’ Arsenal sembra aver scelto, Arsene Wenger, nonostante un contratto che lo leghi fino al 2019, lascerà la guida dei Gunners a fine stagione per essere sostituito da Ancelotti. 
Contratto di quattro anni pronto per il tecnico Reggiano, per la modesta cifra di 10 milioni di euro all’ anno. Non che abbia bisogno di rimpinguare il suo già sostanzioso patrimonio personale, ma è il riconoscimento, in un mondo che misura il valore degli uomini sul denaro, a un allenatore che è leggenda nel mondo del calcio. 
In Germania non è stato capito, come ha detto Ibrahimovic in una recente intervista, se non vai d’ accordo con Ancelotti significa che il problema è il tuo, perché con lui è impossibile litigare. A Londra c’è già stato e ha già vinto. La nuova sfida è quella di far tornare alla vittoria uno storico e ricchissimo club, che da troppo tempo non alza trofei importanti. La proprietà dei Gunners ha puntato su di lui. E’ andata sul sicuro.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *