Harakiri del Genoa l'Udinese passa al Ferraris.



Un Genoa sprecone perde in casa contro la squadra bianconera di Oddo. E' sufficiente agli ospiti un tiro in porta dai 20 metri di Berhami per portare a casa l'intera posta. Solito Genoa 3 5 2 novità Migliore al posto di Laxalt e Lapadula dal primo al posto di Taarabt mentre Omeonga è preferito a Rigoni in scadenza di contratto e possibile partente. Partita come sempre povera di tecnica tanto che nei meno peggio spicca Pandev che cerca arretrando palloni giocabili. Subisce parecchi falli fin da subito  poche occasioni degne di nota qualche tiro rimpallato dalla diga friulana messa bene a 5 in difesa e niente più.
La ripresa sulla falsa riga della prima frazione di gioco parte meglio la squadra ospite che però non crea nulla fino al gol decisivo, segnato dallo Svizzero con un Genoa mal posizionato e poco reattivo nell'occasione. Girandola di cambi fuori Veloso, Biraschi e Omeonga dentro Rigoni, Taarabt e Galabinov con la squadra che passa ad un 4 2 4. Ennesimo fallo su Pandev ad opera di Samir da prima il sempre scarso Pairetto estrae il giallo ma poi chiamato dal Var cambia il colore del cartellino e manda il giocatore negli spogliatoi. Con l'uomo in più il Genoa chiude nella propria metà campo gli avversari creando poco tante mischie spazi intasati una traversa di Galabinov e un 'occasione di Rigoni che imbeccato sul secondo palo riesce da mezzo metro a porta vuota a non deviare in rete una palla davvero facile  ,la partita finisce il pubblico fischia. Le altre in classifica fanno punti il mister chiede un centrocampista e un difensore si dichiara soddisfatto del parco attaccanti forse non all'altezza con un Lapadula che ci mette cuore ma non centra mai la porta. La cosa che si evidenzia nuovamente è il problema realizzativo speriamo cambi qualcosa è arrivi qualche titolare entro mercoledì altrimenti sarà una battaglia fino alla fine .
M.P.C.

Posta un commento

0 Commenti