Inzaghi: "La Lazio non è mai cambiata, sono mancati solo i risultati".

Le parole di Mister Simone Inzaghi al termine di Sassuolo Lazio 0-3. La squadra capitolina ottiene una netta vittoria al Mapei Stadium, bissando il successo contro il Verona, intervallata dal 5-1 in Europa League. La crisi che aveva attraversato la compagine biancoceleste sembra superata. Mercoledì c' è all' Olimpico il Milan, la Lazio proverà a conquistarsi la finale di Coppa Italia dopo la sconfitta per uno a zero nell' andata:


ESPULSIONE MARUSIC
“L’espulsione di Adam Marusic, arrivata sul 3-0, è stata un’ingenuità. Il montenegrino è un ragazzo d’oro ed ha sempre comportamenti esemplari. È stato trattenuto, può capitare, ed ha sbracciato per liberarsi dell’avversario. Ora il nostro numero 77 pagherà con l’esclusione dalla prossima partita con la Juventus. L’espulsione di Marusic è l’unico neo di una bellissima giornata e di una bellissima vittoria".
TURN OVER
"Sapevo di poter contare su una rosa ampia, non ho mai lasciato dietro nessun calciatore, analizzo ogni allenamento: tutti i miei uomini devono essere partecipi. Oggi abbiamo vinto, ma anche con un altro risultato sarei stato contento perché è giusto dosare le forze della rosa a disposizione in un periodo così ricco d’impegni.
MAI MANCATE LE PRESTAZIONI
"La mia Lazio è questa e non è mai cambiata: in un breve periodo ci sono mancati i risultati, ma le prestazioni non sono mai mancate. Ai ragazzi avevo detto di stare sereni, le aspettative su di noi si erano alzate. Si era acceso un campanello d’allarme che abbiamo affrontato con serenità, con la determinazione e l’impegno di sempre”.


Posta un commento

0 Commenti