Mazzarri: "Abbiamo giocato meglio della Samp. La squadra giocava a memoria"

Walter Mazzarri nel post partita di Sampdoria Torino analizza il pareggio ottenuto a Marassi. Le parole del tecnico toscano:

QUASI PERFETTI IN DIFESA
"Oggi i miei ragazzi sono stati quasi perfetti in difesa: anche sulla punizione, in quel caso è stata brava la Sampdoria. Non abbiamo concesso nulla e abbiamo creato quattro palle gol importanti. Dobbiamo migliorare nel concretizzarle: quando ci capitano occasioni in area dobbiamo segnare, credo sia l'unica nota negativa della giornata".
MIGLIOR TORINO DELLA STAGIONE
"Abbiamo disputato una grande partita contro una delle squadre che si dice abbia il miglior gioco in Italia. Il Torino credo abbia giocato meglio della Sampdoria, ci è mancato solo il gol: quando fai una prestazione del genere e metti sotto l'avversario devi vincere". 
ALLENAMENTI RIUSCITI
I giocatori in queste partite che li ho allenati hanno fatto quello che ho chiesto loro: oggi sembrava giocassero a memoria. Li ringrazio per la disponibilità che hanno dimostrato fin dal primo giorno".
L' ESPULSIONE
"Sono stato allontanato dall'arbitro perchè ho detto che De Silvestri ha preso una botta in testa, ma il gioco è continuato e noi eravamo già in dieci per l'espulsione di Acquah". 
NIANG
"Quando è stato sostituito sembrava volesse rimanere in campo, ma in quel momento avevo bisogno di forze fresche".
BELOTTI
"Con la volontà che ha può tornare presto al top: vediamo in settimana come andrà. Oggi si è fatto 50 metri palla al piede, in una circostanza nella quale c’era anche fallo: sta tornando in condizione."




Posta un commento

0 Commenti