Pioli: Laurini out, Sono contento di allenare il Federico che è rimasto. E' possibile battere la Juve"



La conferenza stampa di Stefano Pioli alla vigilia di Fiorentina Juventus:


COME AFFRONTARE LA JUVE
Bisogna fare una partita da squadra, ci sarà da lavorare tanto. Loro sono fortissimi e sembra che non abbiano punti deboli. Ci sarà bisogno di attenzione e determinazione"

LAURINI OUT
" Laurini non sarà convocato. Dovremmo essere bravi a difendere da squadra, come attaccare".

LA PARTITA
"La Fiorentina dovrà mettere in campo la migliore prestazione possibile sia dal punto di vista tecnico che tattico. Non ci saranno dubbi che noi dovremmo andare oltre i nostri i limiti e le nostre possibilità. Forse quello che abbiamo non basterà neanche e per questo dovremmo essere bravi a trovare altre energie anche quando sembra non ci siano". 

COME MOTIVARE
Queste partite si preparano da sole. Ho una squadra con molti stranieri ma tutti sanno che importanza ha questa partita per Firenze. Io farò di tutto per motivare la squadra ma non credo ci sarà bisogno".

LA TIFOSERIA
"Devono aiutare e non ci sono dubbi che lo faranno"

MAI VINTO CON LA JUVE DA ALLENATORE
"Purtroppo è così. Sono pronto ad ogni occasione a farlo".

BERNARDESCHI
"Io sono contento di allenare il Federico che è con noi, che ho avuto la volontà di rimanere qui. Con Bernardeschi ho avuto solo una telefonata, ma la situazione era già avanzata e non si poteva fare nulla"

PERDERE
"E' già successo che la Fiorentina battesse la Juve, anche più forte, perché non potrebbe risuccedere"

 DOVE PUO' SBAGLIARE LA JUVE
 "Non credo che loro sbaglieranno l’approccio e sono sicuro che non sottovaluteranno la partita di domani. Dobbiamo noi a essere bravi a far qualcosa in più".

JUVENTUS
"Allegri è il migliore d' Italia assieme ad Ancelotti, l' ambiente Juve non molla mai".

SFRUTTARE TUTTO
"Cercheremo di offendere tutte le volte che possiamo. Non siamo una squadra che gioca sulla difensiva e non lo saremo domani, tenendo conto che la Juve non concede nulla difensivamente. Avremmo poche occasioni che andranno sfruttate al massimo".

THEREAU
"Gli infortuni lo hanno condizionato, sta tornando, sta meglio e darà il suo contributo, non esiste nessun caso".

TIFOSI
"Lo sguardo con cui si è raccomandato il tassista, quasi commosso, di supplica, mi è rimasto".

MODULO
"La formazione l' ho già decisa, la dirò domani alla squadra. Bisogna attaccare e difendere assieme aldilà dei ruoli"

BADELJ
"Domenica ha perso un paio di palloni che ci sono costate delle ripartenze, ma è stato servito male. Lui è il nostro metronomo, bisogna metterlo in condizione di lavorare con un po' più di spazio"

CHI PIU' PERICOLOSO
"Fino a un mese fa avrei detto Mandzukic, ma ora vedendo la condizione di Higuain,,,"

ALLEGRI
"E' bravo perché è duttile, sta vincendo e facendo bene in tutte le competizioni"


Commenti