Sarri:"Siamo solo 18 con tre portieri. Priorità al campionato"

Maurizio Sarri presenta i sedicesimi di finale di Europa League, il Napoli affronta il Lipsia al San Paolo giovedì alle 21:05. La conferenza stampa.


MOTIVAZIONI
"Sinora abbiamo sempre mostrato motivazioni maggiori in campionato che nelle coppe. Questa è l'occasione per dimostrare che siamo cresciuti come mentalità e che possiamo essere al massimo mentalmente anche per impegni europei".

ROSA CORTA
"Difficoltà obiettive ne abbiamo, perchè siamo 18 in tutto numericamente, però chi andrà in campo dovrà trovare i giusti stimoli per affrontare la gara con la massima concentrazione. Questa partita ci dirà se siamo stati capaci di compiere il salto di qualità per essere competitivi su tutti i fronti".

MENTALITA'
"Il gruppo in questi anni e anche negli ultimi mesi ha fatto passi da gigante sia come gioco che come mentalità. Voglio vedere questa mentalità giusta anche domani. Dobbiamo solo pensare alla sfida di domani perchè di fronte avremo una squadra di alto livello".

REINA GIOCA
"Devo parlare ancora con lui, io il turno di riposo preferisco di solito darlo in trasferta. Sepe lo vedo bene, non è un problema se gioca lui".

IL LIPSIA
"Nel preparare l'incontro ho visto giocare il Lipsia e devo dire che mi sono anche divertito perchè praticano un calcio veloce ed efficace. E' una squadra brillante che ha tante accelerazioni nel corso della gara. Hanno esterni molto veloci ed esprimono un calcio offensivo molto efficace".

TURN OVER
"Quindi bisognerà essere all'altezza e dimostrare di poterci giocare questa sfida alla pari. Al di là delle scelte degli uomini, è la squadra che deve tirar fuori le giuste motivazioni, perchè ripeto: per essere completi e per fare il salto di qualità bisogna essere competitivi in Italia e in Europa".

PENSIERO SCUDETTO PREPONDERANTE
"Potrebbe esserlo, ma dobbiamo essere bravi a concentrarci solo sulla partita di domani per evitare cali di tensione".

PROVA DI MATURITA'
"Oggi onestamente non intendo parlare di campionato e di null'altro che non sia riferito al match contro il Lipsia. Mi aspetto dai ragazzi una prova di maturità..."


Posta un commento

0 Commenti