Sassuolo Cagliari le pagelle: Duncan e Castan i migliori

Sassuolo-Cagliari


Al Mapei Stadium Sassuolo e Cagliari si dividono il bottino, Barella il migliore, Berardi ancora male;

Nel lunch match di Domenica, si affrontano Sassuolo e Cagliari nel mini campionato per la salvezza; I neroverdi arrivano dalla sconfitta tennistica con la Juventus e considerato che hanno racimolato 2 miseri punti nelle ultime 5, hanno bisogno di ossigeno per la corsa salvezza; rossoblu che sono in un discreto momento di forma e sono lanciatissimi per tirarsi fuori definitivamente dalle sabbie mobili della zona retrocessione;
Iachini boccia il nuovo acquisto Lemos preferendogli Goldaniga in difesa per affiancare Acerbi e che conferma il tridente offensivo Berardi,Politano e il neo arrivato Babacar;
Lopez schiera il solito 3-5-1-1, ma deve fare i conti con la defezione in extremis di Pavoletti, con Castan confermatissimo con Ceppitelli e Andreolli dietro, Lucogiannis e Padoin sugli esterni e in avanti Joao Pedro a supporto di Farias;
Arbitra il signorPaolo Mazzoleni.


SASSUOLO

Consigli: 6 - Nessun intervento per lui fino al tiro di Barella da centrocampo sul finire;  passa comunque un pomeriggio tranquillo;

Lirola: 5,5 -Pochissimi spunti interessanti per lui e una fase difensiva che a volte scricchiola;

Acerbi: 6 - Oggi gli attaccanti rossoblu non gli fanno fare gli straordinari ma la sensazione è di assoluta solidità;

Goldaniga: 6 - Poco lavoro anche per lui che regala la sensazione di sicurezza al reparto perduta settimana scorsa con Lemos;

Peluso: 5,5 - Davanti a se ha l'esperto Padoin e per questo è più preoccupato della fase difensiva che di quella di spinta (dal 71' Rogerio);

Missiroli: 5,5 - Non offre grande supporto all'azione offensiva e perde spesso il confronto diretto con il più pimpante Barella;

Magnanelli: 6 - Solito frangiflutti, oggi con Ionita e Barella son dolori, ma ne esce bene;

Duncan: 6,5 - Forte fisicamente è ottimo nel contrasto riuscendo a dare quel supporto offensivo continuo che crea grossi problemi ai rossoblu;

Berardi: 5,5 - Solita partita da ottovolante per Domenico che alterna buoni spunti con momenti di down completo, sembra ancora lontano dal ritrovarsi;

Babacar: 5,5 -Partita di grande impegno per l'attaccante senegalese che gioca di sponda, fa la boa offensiva e da anche una mano in fase difensiva, ma non punge (dal 66' Matri: Poche occasioni per l'ex che non riesce a dare un contributo alla causa);

Politano: 6 - Sfiora un eurogoal al primo tempo con una sforbiciata, si scambia spesso di fascia con  Berardi,ma oggi non è giornata;

CAGLIARI

Cragno: 6 - Inoperoso per tutto il primo tempo, quando viene chiamato in causa al secondo è sempre attento;

Ceppitelli: 6 - Una ferita rimediata ad inizio partita non ferma il capitano rossoblu che offre la solita prova di solidità;

Castan: 6,5 - A centrosinistra è un muro, e Iachini lo sa, ecco perché prova ad alternargli Politano e Berardi, ma il brasiliano non tentenna;

Andreolli: 6 - Se la cava con mestiere su Politano e Berardi, a volte con qualche randellata comunque molto efficace;

Lycogiannis: 5,5 - L'esterno greco non sembra essere ancora completamente a suo agio nel nostro campionato, ma lascia intravedere buoni fondamentali (dal 62' Dessena: 6 - Tiene bene la fascia e offre maggiore solidità a centrocampo;)

Barella: 6,5 - Solito mastino il sardo, abbina grinta,polmoni e piedi delicati, è praticamente ovunque;

Cigarini: 6 - Passo compassato, ma sempre preciso, svolge al meglio il ruolo da regista arretrato spesso scambiandosi con Barella peccato debba abbandonare subito per una botta (dal 25' Sau - 5 : Non entra benissimo nel match e presto si perdono le sue tracce)

Ionita: 5,5 - A supporto della difesa cerca di fare il "Cigarini" dopo l'uscita di quest'ultimo, ma i risultati non sono esattamente gli stessi;

Joao Pedro: 5,5 - Inizia la partita a supporto di Farias ma con l'uscita di Cigarini viene arretrato sulla linea si centrocampo con la conseguenza si trovarsi imbrigliato nel fitto centrocampo neroverde;

Farias: 5 - Cerca troppo spesso il fraseggio al limite e la giocata ad effetto quando servirebbe più concretezza (dal 75' Pavoletti : 5,5 - Non offre molto di più del compagno sostituito);

Commenti