Verona Roma le pagelle: Ferrari regge, Nainggolan torna Ninja

Il lunch-time match della 23a giornata si disputa allo stadio Bentegodi tra Verona e Roma. Entrambe le squadre arrivano con umori diversi, i padroni di casa sono reduci dall'incredibile vittoria al Franchi contro la Fiorentina mentre i giallorossi dalla sconfitta in casa contro la Sampdoria.
Pecchia fa esordire dal primo minuto il neo acquisto Aarons mentre Di Francesco lascia in panchina Perotti per concedere l'ennesima chance a Cengiz Under.



PAGELLE VERONA:
Nicolas 6.5: compie parate importanti alternate ad indecisioni fortunatamente non decisive
Ferrari 6: il meno peggio della retroguardia veronese, è ordinato e preciso
Caracciolo 5.5: alterna buoni interventi a errori elementari. È bravo a salvare in un'occasione El Sharaawy lanciato a rete
Vukovic 5.5: partita un po' in ombra e timido nei contrasti
Fares 5.5: corre molto sulla fascia sinistra ma è spesso impreciso tecnicamente
Buchel 5: il centro del gioco è lui e la manovra è lenta e sempre prevedibile
Romulo 5.5: prestazione un po' sottotono, spinge poco in fase offensiva
Aarons 5: esordio da dimenticare, sbaglia troppo e si propone raramente ai compagni
Petkovic 5: il suo peso in attacco è nullo e sbaglia molti appoggi di facile realizzazione
Matos 6: l'unico che si salva lì davanti, è lui che crea gli unici grattacapi ad Allison
Valoti 5.5: prestazione impalpabile, non si fa mai vedere
Lee 5: entra male in partita e tocca pochi palloni
Calvano 6: tanta grinta, crede fino all'ultimo nel pareggio
Souprayen S.V


PAGELLE ROMA:
Allison 6.5: sempre perfetto in ogni intervento, sia in parate che in uscite
Florenzi 5.5: meno brillante del solito, si fa vedere ogni tanto davanti e tiene bene le offensive avversarie
Fazio 6.5: lavoro ottimo in difesa, annulla totalmente Petkovic e compagni
Manolas 6.5: come il compagno di reparto non concede nulla agli attaccanti gialloblu
Kolarov 6: partita sufficiente e non entusiasmante
Pellegrini 5: nel primo tempo non era stato particolarmente attivo, nella ripresa si fa espellere per una ingenuità e lascia i compagni in inferiorità per più di mezz'ora
Strootman 6: non eccelle ma il suo lavoro sporco lo fa sempre. Occasione per chiudere la partita nel finale fermato solo da un grande Nicolas
Nainggolan 6.5: più brillante del giocatore apparso nell'ultimo periodo, gioca più vicino alla porta e si vede con maggiore costanza all'interno della manovra
Under 6.5: pronti via e subito segna la rete del vantaggio, la prima in campionato. Col passare dei minuti non trova più il ritmo e si lascia fermare da Fares
Dzeko 6: ha le occasioni per segnare ma è poco freddo e lucido. Compie un grande lavoro in fase di protezione e gestione della palla
El Shaarawy 5.5: il meno pimpante dell'attacco romanista. Prova qualche soluzione inefficace e per poco non va in gol su un ottimo cross rasoterra di Dzeko
Perotti S.V
Gerson 6: rischia in un'occasione di combinare un pasticcio che avrebbe permesso al Verona di trovare il gol ma per il resto entra bene in partita posizionandosi prevalentemente nelle zone difensive.
Defrel S.V