Gattuso:"Calabria e Abate out, Conti forse convocato"

La conferenza stampa di Gennaro Gattuso alla vigilia di Milan Chievo, partita valida per la 29 giornata di serie A:



LA PARTITA CONTRO IL CHIEVO

"La nostra testa deve essere orientata solo al Chievo. Poi ci sarà la pausa per le nazionali e potremo approfittarne per recuperare qualche giocatore. Per noi questa deve essere una finale, anche perché abbiamo avuto pochissimo tempo per prepararla: è una partita trappola. Il Chievo si trova in una situazione di classifica che non gli appartiene, poi il fatto che a San Siro non abbiano vinto mi preoccupa: dobbiamo fare di tutto per vincere".
INFORTUNATI
"Calabria non ci sarà, così come Abate".

CHI IN CAMPO
"Siamo un collettivo, e anche domani dovremo dimostrarlo". 

FORMAZIONE
"Giocheranno i migliori, non faccio ragionamenti di energie o possibili cambi. Serve entrare in campo e attaccare subito il Chievo".

SUSO
"Suso sta giocando con grande continuità, è normale che in alcune gare non sia al top fisico. A livello tecnico e mentale sta bene, ha solo bisogno di un po' di riposo". 

CONTI
Si sta allenando, oggi decidiamo se portarlo in panchina".

CONDIZIONE
"Stiamo affrontando un periodo complicato, visti i fitti impegni. Non siamo in un momento di grande brillantezza, qualche ragazzo ha bisogno di recuperare e di riposare. Faremo una pausa di qualità".

RINNOVO
"Non ci penso, anche perché in questo momento io devo solo pensare a lavorare. Poi la società sa dove trovarmi. La priorità oggi è fare bene e cercare di vivere più spesso atmosfere come quella di giovedì".