Genoa Milan pagelle e highlights: Bonucci e Spolli chiudono tutto


Partita bloccata con pochissime azioni pericolose, se ne contano alla fine solo due, una per parte (con quella di Zukanovic clamorosa). Sembrava che ad aver vinto fossero le difese ed invece ecco la rete allo scadere del meno atteso Andrè Silva, su assist del solito Suso.

Pagelle Genoa
Perin 7: grandissima la parata su Kalinic, stava per valere il pareggio ai suoi; su Andrè Silva non può nulla
Biraschi 6,5: grande la sua prova difensiva
Spolli 7: chiude tutto, annulla tutti
Zukanovic 5: buona la prova difensiva fino al gol di Silva, pesa però anche il gol mangiato solissimo su sponda di Rigoni
Lazovic 5: di lui ci si ricorda solo di un affondo nel secondo tempo, niente di più
Rigoni 6: poca sostanza a centrocampo, però si fa vedere bene nell'area piccola, annullatogli giustamente un gol in fuorigioco serve un pallone d'oro a Zukanovic che spreca malamente 74 Omeonga 5,5: dovrebbe dare velocità a sinistra ma Calabria fresco non glielo permette
Bertolacci 6: buon metronomo
Hjiliemark 6: la partita del Genoa si gioca efficaciemente qui a sinistra, certo pecca in lucidità più di una volta
Laxalt 6,5: il migliore dei suoi in campo, fa ammattire Borini e Kessie non riesce ad arginarlo quasi mai
Galabinov 5: non pervenuto 75 Lapadula 5,5: più di Gala ma solo per un colpo di testa pericoloso nel recupero
Pandev 5: cerca di far ragionare le ripartenze rossoblù ma è poco efficace Bessa s.v.


Pagelle Milan:
Donnarumma 5,5: non deve fare chissà quali parate, ma ancora una volta pecca sulle uscite
Rodriguez 6: buona la quantità di cross, buono anche in difesa, ma si lascia andare di tanto in tanto a leziosità e superficialità
Romagnoli 6,5: solita solidità, cerca anche l'uscita palla al piede, ma si dimostra essere non la sua specialità
Bonucci 7: sicuro e pulito
Borini 5,5: partita di sacrificio, negli ultimi 5' si aggrega in avanti, soffre molto Laxalt in difes
Bonaventura5: il Milan non è il splendida forma fisica e lui è purtroppo il simbolo di questa involuzione 80 Calabria 6: entra tardi ma argina bene Omenga in una situazione pericolosa e si aggiunge alla spinta offensiva a destre
Biglia 6,5: quantità e solidità
Kessie 6: arriva al tiro di rado, la sua è una buona partita di interdizione sulla tre quarti
Chalanoglu 5,5: anche lui stanco, ancora non trova la sua dimensione sulle punizioni dalla sua mattonella, stavolta non si sacrifica in fase di ripiego 68 A.Silva 7: finalmente si sblocca in Serie A! e lo fa con un gol di prepotenza e rabbia
Kalinic 5: il gol non se l'è mangiato lui ma è stato Perin a compiere un miracolo, ma da lì in poi non si vede più 60 Cutrone 6: non arriva con il piglio giusto negli ultimissimi metri, stavolta la scena se la prende Andrè
Suso 6,5: partita a due facce: fino al 70' non gioca, fermo, forse vicino alla condizione di Jack, poi decide di giocare e il Milan ancora una volta dipende da lui, illumina e rifinisce, come sull'assist per Silva.

                                                                                                  A cura di P. De Salve.