Mazzarri: "Puniti da un episodio, eravamo in emergenza per gli infortuni"

Walter Mazzarri commenta la sconfitta casalinga contro la Fiorentina, amarezza, rabbia e rammarico per la prestazione e la quarta sconfitta consecutiva:

EPISODIO
"Purtroppo siamo partiti male, non abbiamo giocato come avremmo dovuto. Dopo lo svantaggio siamo riusciti a reagire e abbiamo cominciato a giocare fino a quando abbiamo trovato la rete del pareggio su uno schema studiato in allenamento. Alla fine quando l'inerzia della gara era dalla nostra parte, siamo stati puniti da un episodio. La Fiorentina è una grande squadra, difficile da affrontare, che ha pareggiato anche a Napoli". 

ASSENZE
"Non devono essere un alibi però è vero che eravamo in una situazione di emergenza, abbiamo infatti dovuto impiegare alcuni giocatori che non avevano i 90' nelle gambe che sono comunque riusciti a dare il loro contributo.

VALUTAZIONI A FINE STAGIONE
!I ragazzi sanno che con me bisogna sempre dare il 100% ogni partita, quindi dobbiamo lottare e soprattutto lavorare per cercare di concludere al meglio il campionato. Poi a fine stagione faremo delle valutazioni insieme alla Società per ripartire e riprogrammare. I giocatori che vogliono la riconferma dovranno dimostrarlo fino a fine stagione".