Sassuolo Spal le pagelle: Babacar la pareggia. Meret para tutto

La vittoria dell'Hellas alza la posta in gioco, prevarrà la paura di non perdere?
Sassuolo senza lo squalifcato Berardi, Iachini sceglie Politano-Babacar-Ragusa nel tridente d'attacco; nella Spal Costa sostituisce Mattiello, davanti la coppia Paloschi-Antenucci, Viviani in panchina





Pagelle e commenti a cura di Pentasuglia Valerio


Primo tempo vivace tra Sassuolo e Spal: al sinistro di Antenucci su assist di Schiattarella al 27' risponde poco dopo dal dischetto Babacar. Ai neroverdi sul finire del tempo viene assegnato un altro rigore per un tocco di mano di Grassi, questa volta dagli 11 metri va Politano, ma Meret respinge.
Poche le occasioni nel secondo tempo: la più nitida è quella che capita a Babacar al 24', ma Meret gli nega il gol con un ottimo intervento e salva ancora i biancazzurri; la Spal dopo l'intrapendenza dei primi 45' non si affaccia spesso dalle parti di Consigli, Antenucci è uno dei pochi che ci ha provato fino all'ultimo.
Forse ha prevalso la paura di non predere, il Crotone ringrazia!


PAGELLE

Sassuolo:

Consigli 6 - Un paio di buoni interventi, non può nulla sul gol

Acerbi 5,5: qualche buona chiusura, ma sbaglia la posizione in occasione del gol della Spal

Goldaniga 6: stoppa Paloschi in più di un'occasione

Lirola 5,5 : nessuna sbavatura particolare, ma non spinge mai sulla fascia

Peluso 6 : lui sulla fascia si fa vedere di più

Magnanelli 5,5: la grinta non manca come sempre ma la qualità è poca

Missiroli 5,5: si vedo poco, sbaglia qualche passaggio di troppo (Matri 5,5: entra per vivacizzare l'attacco, ma con scarsi risultati

Duncan 5,5: dà spesso una mano in fase difensiva, si vede poco oltre il centrocampo (Mazzitelli 5,5: per le qualità che ha incide troppo poco)

Politano 5: pesa sulla coscienza l'errore dal dischetto, non fa niente per farsi perdonare

Babacar 6,5: realizza dal dischetto il gol del pareggio, si rende pericoloso in altre tre occasioni

Ragusa 5,5: due interventi duri nei primi minuti, uno gli costa il giallo; colpisce la traversa ma poco più


Spal:

Meret 7,5: para un rigore a Politano sul finire del pirmo tempo, poi altri 3 ottimi interventi

Cionek 6,5:  a volte un pò ruvido, ma è tosto e rognoso

Costa 6: Costa: nel primo tempo si spinge spesso in avanti, nel secondo non si vede mai

Felipe  6: comanda la difesa senza sbavature

Vicari 6: solita eleganza nelle chiusure

Grassi 6: preciso in fase di chiusura, si inserisce anche con buona frequenza

Kurtic 6: ci prova in più di un'occasione senza però creare grossi pericoli

Lazzari: 5,5: meno qualità del solito

Schiattarella 6,5: tanta quantità e soprattutto un filtrante al bacio per Antenucci

Paloschi 5,5: si fa vedere solo in un paio di occasioni, ma può fare molto di più (Floccari 5,5: incide troppo poco)

Antenucci 7: raccoglie alla grande l'assist di Schiattarella ed è sempre il protagonista di ogni ripartenza offensiva