Allegri: "Buffon in panchina. Higuain diffidato e acciaccato, Marchisio E Benatia giocano"

La conferenza stampa di Massimiliano Allegri alla vigilia di Juventus Crotone, 32 giornata di serie a. 


La conferenza stampa di Massimiliano Allegri alla vigilia di Juventus Crotone, 32 giornata di serie a.

Leggi le parole del tecnico bianconero sulla corsa scudetto, sulla formazione in campo a Crotone e sulle polemiche post Madrid che hanno coinvolto Buffon e Benatia

CROTONE E NAPOLI

"Tra le due partite che dovremo affrontare nel resto della settimana, credo che la più importante e la più decisiva, sia quella di domani, perchè comunque arrivare con sei punti di vantaggio allo scontro diretto è un vantaggio diciamo importante. Poi c'è un altro fatto, che dopo il più 6 di domenica, ho sentito già in giro parlare, ha vinto lo Scudetto, già questi festeggiamenti,finchè la matematica non c'è lo dà... e per avere la matematica bisogna fare altre vittorie. Domani andiamo a Crotone: innanzitutto è una squadra che sta bene perchè ha perso a Genova anche immeritatamente, in casa ha fatto gran parte dei punti che ha, ha sei punti in più dell'anno scorso, giocare lì è sempre complicato. Anche l'anno scorso trovammo delle difficoltà, quindi ci vuole pazienza, bisogna essere veloci, non cadere nella trappola delle loro ripartenze e bisogna venire via con i tre punti. Quindi bisogna prepararla al meglio, i ragazzi hanno dato una bella risposta dopo Madrid, giocando una partita giusta contro la Sampdoria, però domani bisogna prendere altri tre punti perchè questi che abbiamo non bastano per il campionato, perchè il Napoli... oltretutto è l'unico obiettivo che ha della stagione, quindi farà di tutto per poter riaprire il campionato e per poterlo vincere. Noi invece dall'altra parte abbiamo anche la Coppa Italia, ma comunque il campionato non ci deve sfuggire".

CROZZA BENATIA

"Giudicare dall'esterno non è mai semplice, io dico solamente che è una settimana che tutti parlano di questa vincenda del post-partita, direi che hanno cavalcato in tanti questa onda. Ora però basta! Ora noi dobbiamo parlare poco, anzi stare zitti, che è la miglior cosa, tenere il profilo bello basso, perché abbiamo due obiettivi da centrare, lo Scudetto e la Coppa Italia. Altrimenti queste cose non fanno altro che disperdere energie  e in questo momento noi abbiamo solo bisogno di energie da mettere dentro il campo. Fuori dal campo non succede niente. Fuori dal campo, qualunque cosa succeda e qualcosa dicano, non ci deve assolutamente toccare.. Anche perché così non si risolvono i problemi. Noi l'unica cosa che dobbiamo fare è vincere il campionato e la Coppa Italia, il resto non conta niente".

INDISPONIBILI

"Barzagli è già a disposizione,  l'altro giorno era in panchina. Pjanic sicuramente no, poi gli altri più o meno sono tutti a disposizione, devo valutare. Devo valutare oggi Bernardeschi se riportarlo dentro o meno. Poi ci sarà sicuramente qualche cambio, non so ancora chi perché devo valutare le condizioni della squadra, però bisogna avere delle energie giuste per andare a vincere a Crotone".

HIGUAIN DIFFIDATO E ACCIACCATO

"Della diffida, a meno, non frega niente. Higuain, se sta bene, domani gioca. Perché la partita da vincere è domani, non è quella col Napoli, quella ci sarà domenica o quando ci sarà, domenica sera, non so neanche quando si gioca. Sta bene. Ieri, nel' lultima esercitazione, è uscito prima della fine dell'allenamento, ma credo non sia niente di preoccupante. E comunque, se sta bene gioca".

CASO BENATIA

"Per quanto riguarda le multe, sono robe che ci penserà la società. Ho detto e ripeto che in questo momento bisogna stare solo zitti, mettersi i tappi alle orecchie, perchè non dobbiamo disperdere energie in queste robe. Purtroppo la vita è fatta così, dici una roba, facciamo parte dello spettacolo e la gente ci cavalca sopra. Noi non dobbiamo dare adito che la gente continui a cavalcare sopra a queste robe. Ora basta, è passata una settimana da Madrid, finito. Non voglio sentire più uno parlare di quella roba lì".

BENATIA TITOLARE?

"Gioca perchè credo domani Chiellini avrà un turno di riposo".

In questa stagione la differenza tra Juve e Napoli la sta facendo il fatto che voi sapete gestire la pressione e il Napoli un po' meno.
"La Juventus in questo momenbto ha fatto 84 punti che sono abbastanza e in un'altra situazione saremmo vicini alla vittoria del campionato. Così non è. Il Napoli ha la possibilità di battere il record dei suoi 87 punti, come ha detto Sarri l'ultima volta, e poi di vincere il campionato, perchè è ancora lì in lotta per il campionato, ha tutte le possibilità. E' normale che è l'unico obiettivo che hanno e quindi hanno una pressione maggiore. Però noi dobbiamo farci trovare pronti. Intanto prima di Napoli - ripeto - bisogna battere il Crotone".

BUFFON

"Domani sta in panchina. La serata di Madrid gli ha fatto bene. Gli ha dato una grande scarica di adrenalina. I campioni hanno bisogno di questo".

MANDRAGORA

"Molto bravo, sta crescendo e sta facendo un buon campionato. In questo momento il pensiero è alla fine della stagione, dobbiamo concentrare tutte le forze in questo. Non abbiamo ancora parlato del prossimo anno".

DOUGLAS COSTA

E' stato un acquisto importante. Ha tecnica, spessore internazionale. In fondo questo tipo di giocatori si esaltano maggiormente, quando si abbassano un pò i ritmi".

CALCOLI

"Non ci sono calcoli, mancano sei partite e bisogna fare quattro vittorie. Intanto bisogna vincere a Crotone e giocarsi lo scontro diretto con sei punti di vantaggio".

KHEDIRA

"E' un giocatore di spessore internazionale e magari molti non se ne sono accorti. Dove è stato ha sempre giocato titolare. Al Real si è infortunato e noi lo abbiamo rimesso in piedi, ma non si può discutere"

SETTORE OSPITI

"Deve essere una serata di sport e calcio, dove si affronteranno le prime in classifica. In Italia dobbiamo raggiungere la maturità perché sempre i tifosi ospiti siano allo stadio".

PROGRAMMAZIONE PROSSIMA STAGIONE

"Per programmare il futuro bisogna incontrarsi con tutti, presidente, Marotta, Paratici e Nedved, per capire come impostare la squadra per il futuro".

BENTANCOURT AL POSTO DI PJANIC

Può darsi che gioca Marchisio, dopo l' allenamento vedrò chi ha recuperato, Cuadrado viene da tante partite consecutive, l' importante è che stiano in forma mentalmente".

Commenti