Gattuso: "Calabria e Calhanoglu in dubbio, Locatelli anche a sinistra, Cutrone forse titolare"

Le parole di Rino Gattuso alla vigilia del match valido per la 34 giornata tra Milan e Benevento. La conferenza stampa integrale di presentazione della partita, svoltasi nella sala stampa di Milanello

La partita contro il Benevento

"Giocheremo contro una squadra sbarazzina, che non ha nulla da perdere. Dovremo essere bravi a scendere in campo con il piglio giusto, ci sarà da faticare. Serviranno un grande furore agonistico e grandissima voglia. Le squadre di De Zerbi giocano un calcio propositivo e ha idee importanti: mi piace ed è molto preparato".

Corsa per l' Europa League

"Atalanta, Fiorentina e Sampdoria. Sono queste le nostre concorrenti per l'Europa League. Dobbiamo pensare solo a noi, senza scordarci da dove siamo partiti 4 mesi fa. Non portiamo a casa i tre punti da un mese, ma siamo vivi, anche se qualche singolo è un po' stanco. Oggi chi sta meglio deve cercare di metterci qualcosa di più per il compagno. Voglio vedere senso di appartenenza e voglia di combattere: non dobbiamo avere paura".

Importanza delle Coppe per il Milan

"È fondamentale raggiungere il traguardo dell'Europa League: il Milan non può restare fuori dall'Europa. Chiaramente è meglio arrivare sesti che settimi, perché significherebbe saltare i preliminari".

Cosa è andato male contro il Torino

"L'errore è stato fare un possesso palla sterile, senza cercare il raddoppio. Abbiamo commesso l'errore di accontentarci e da lì in poi abbiamo sofferto il Torino. Sono rimasto deluso per le poche occasioni create dai miei ragazzi. Per voi il problema è il numero delle punte, secondo me no. Io e il mio staff studiamo ogni dettaglio: sappiamo quali sono pregi e difetti di questa squadra".

Calciomercato

"Con la società ci siamo detti che lavoreremo per rinforzare la squadra con 3-4 giocatori. So i ruoli, ma non i nomi".

Le condizioni di Calabria e Calhanoglu

"Su Calabria e Calhanoglu decideremo domani".

Locatelli mezzala

"Può essere, è una soluzione".

Cutrone

"Vediamo, c'è la possibilità di vedere Patrick dal primo minuto, ma non da esterno".

Posta un commento

0 Commenti