Inzaghi: "Potevamo segnare anche in 10. I tifosi ci hanno dato carica"

LAZIO ROMA 0-0 INTERVISTA A SIMONE INZAGHI

LAZIO ROMA 0-0 INTERVISTA A SIMONE INZAGHI


LA PARTITA
“I ragazzi sono stati molto bravi, hanno a termine un’ottima prestazione. Eravamo ben messi in campo e sembrava potessimo pungere la Roma da un momento all’altro. Negli ultimi minuti di gioco, da quando abbiamo patito l’espulsione di Radu, abbiamo sofferto, ma a parte l’imbucata di Bruno Peres nella prima frazione siamo stati molto bravi. La gara d’andata ci è stata d’insegnamento: i giallorossi sono molto forti nelle pressioni, di conseguenza abbiamo provato ad alleggerirle.
TRAGUARDO CHAMPIONS LEAGUE
"Anche in dieci abbiamo provato a vincere la sfida con due grandi occasioni per Marusic e per Luis Alberto. Mercoledì sera affronteremo una squadra in salute e ben allenata come la Fiorentina, proveremo a recuperare energie mentali in vista di tale impegno, ma sono sicuro che ce la faremo. Davanti a noi abbiamo un obiettivo molto importante, abbiamo ancora sette gare a nostra disposizione e daremo tutto per centrare tale traguardo".
GRAZIE AI TIFOSI NIENTE STANCHEZZA
"La squadra è stata molto brava questa sera. Potevamo essere stanchi dopo la trasferta di Salisburgo, invece siamo stati sempre in partita. Grazie a questa coreografia, grazie a questi tifosi che hanno offerto qualcosa di speciale dando grande carica, la stanchezza non si è fatta sentire. Sul terreno di gioco, infatti, nonostante avessimo giocato due giorni dopo la Roma in Europa, ed in trasferta, la Lazio non è apparsa stanca”.

Commenti