Samp Cagliari le pagelle: Praet illumina, Cigarini nervoso





Nella 35ª giornata di Serie A, al Ferraris di Genova si affrontano Sampdoria e Cagliari, con i padroni di casa a caccia dell'Europa League ed i sardi alla ricerca invece di punti salvezza.

Parte subito forte la formazione di casa, al 4' Kownacki raccoglie in area di rigore una corta respinta, si accentra ma calcia a lato; passano tre minuti e Qaugliarella serve con un bel tocco Praet, il belga dribbla un avversario e con un preciso destro batte Cragno.
Al 18' l'estremo difensore cagliaritano rischia grosso, si attarda a rinviare senza accorgersi dell'arrivo di Kownacki, l'attaccante riesce a toccare il pallone che però termina sul fondo.
Al 22' Praet prova a restituire il favore servendo alla grande Quagliarella, che dopo aver controllato con qualche difficoltà calcia ma trova una buona risposta di Cragno.
Al 27' bella giocata di Kownacki, tocco per Barreto che di prima trova Linetty, il cui cross arriva a Quagliarella che deve solo spingere la palla in rete per il raddoppio doriano.
Al 37' grande occasione per il neoentrato Farias, cross dalla destra di Ionita e girata al volo del brasiliano su cui interviene alla grande Viviano. Al 40' calcio di rigore per la Sampdoria per un fallo di Barella su Torreira: sul dischetto va Quagliarella che però colpisce il palo. In pieno recupero arriva comunque il tris blucerchiato: bella discesa di Bereszynski sulla fascia e cross preciso al centro dell'area per Kownacki che di sinistro al volo insacca sotto la traversa.

Ripresa che si apre subito con una buona occasione per Farias che però calcia a lato; al 49' arriva il gol dei sardi, cross dalla destra di Faragò, Pavoletti tutto solo sul secondo pale insacca con il sinistro.
In questa fase della partita il Cagliari appare più propositivo, ma non riesce ad affondare il colpo per tentare di riaprire la partita; dalla sua, la Sampdoria gioca in ripartenza e crea molti percoli dalle parti di Cragno, bravo in un paio di occasioni su Praet e Linetty.
Al 77' però, grossa ingenuità di Cigarini che, già ammonito, colpisce al volto Ramirez: secondo giallo ed espulsione per lui; a questo punto gli uomini di Lopez non ci credono più e gli ultimi 15 minuti sono tutti ad appannaggio della Sampdoria; all'87 grande percussione centrale di Linetty che a tu per tu con Cragno calcia di potenza e centra la traversa, sulla ribattuta si avventa Ramirez che con un potente sinistro mette in rete e sigla il poker. L'ultimo sussulto in pieno recupero, dagli sviluppi di un calcio d'angolo, Ceppitelli svetta più in alto di tutti e colpisce il palo.

Con questa vittoria la Sampdoria sale a quota 54, ancora in lotta per un posto in Europa Laegue; brutta prestazione del Cagliari, che resta a 33 punti ed è sempre più invischiato nella lotta per non retrocedere


SAMPDORIA
Viviano 6,5: super su Farias nel primo tempo, non può nulla sul gol
Silvestre 6,5: padrone assoluto della difesa
Sala 6: non spinge molto in avanti ma tiene molto bene in fase di copertura
Anderson 6,5: partita senza fronzoli, non sbaglia praticamente niente
Bereszynski 6,5: grande partita difensiva, spinge anche in avanti e serve l'assist a Kownacki
Barreto 6,5: padrone del centrocampo (dall'80' Verre: s.sv.)
Torreira 6,5: il solito mastino lì in mezzo
Linetty 6,5: grande qualità in tutte le giocate, serve l'assist a Qaugliarella
Praet 7: un gol e tante altre belle giocate
Quagliarella 6,5: sempre presente in ogni ripartenza, sigla il gol del 2-0,  solo il palo dal dischetto gli nega la doppietta  (dal 47' Ramirez 6,5: arriva come un treno sulla ribattuta della traversa e sigla il poker finale
Kownacki 7: potenza e classe per il polacco, mette il risultato al sicuro siglando il 3-0


CAGLIARI
Cragno 6,5: incolpevole su tutti i gol, due belle parate nella ripresa
Castan 5: 45' di totale sofferenza, sostituito all'intervallo (dal 46' Andreolli 5,5: anche lui commette delle imprecisioni)
Pisacane 5: non ne azzecca una, sia in copertura che in appoggio (dal 33' Farias 6: entra per una maggiore spinta offensiva, ridà vivacità all'attacco sardo)
Ceppitelli 5: in occasione del primo gol si fa scartare troppo facilmente da Praet
Faragò 5,5: l'unico merito è l'assist che fa a Pavoletti
Padoin 5,5: poca qualità nei passaggi, sbaglia anche in copertura
Barella 5,5: oggi non mette in mostra la sua solita cattiveria, è anche molto impreciso
Cigarini 4,5: nervoso sin dai primi minuti, si fa espellere per un'ingenuità al 77'
Ionita 5,5: qualche buona chiusura ma non verticalizza mai (dall'80' Deiola: s.v.)
Sau 5,5: primo tempo da spettatore, qualche spunto nella ripresa ma non si rende mai pericoloso
Pavoletti 6: poco servito, si fa trovare pronto sul cross di Faragò per il momentaneo 3-1

Pagelle e commenti a cura di Valerio Pentasuglia

Posta un commento

0 Commenti