Spalletti:"Spese troppe energie. Arbitraggio squilibrato"

Un amareggiato Luciano Spalletti commenta la sconfitta maturata negli ultimi minuti di gara quando San Siro pensava di aver portato a casa i tre punti contro la Juventus, Il tecnico interista parla ai microfoni delle tv del rocambolesco 2-3 subito dall' Inter contro i bianconeri, dopo aver giocato dal 15 minuto del primo tempo in dieci uomini causa l' espulsione di Matias Vecino. Le parole del tecnico di Certaldo:
SFORTUNA
"La squadra meritava un altro risultato, i ragazzi hanno fatto una grandissima partita e non sarà semplice accettare questa sconfitta. Abbiamo speso tante energie per colpa dell'inferiorità numerica e negli ultimi episodi ci è girata male, soprattutto in occasione del 2-2, un gol davvero carambolesco".

MERITAVAMO DI PIU'
"Eravamo in deficit di forza e l'episodio casuale ha girato la partita. La squadra meritava altro dopo il grande sacrificio che abbiamo messo in campo. Dovremo smaltire l'amarezza e sarà la cosa più difficile da gestire. Non sarà semplice far accettare la sconfitta ai ragazzi, bisogna dare loro i meriti che hanno. Questa partita valeva tantissimo per noi, per tutto l'ambiente e smaltirla sarà complicato. I ragazzi hanno una professionalità e un cuore importante".

SFIORATO IL 3-1
"Con la palla di Candreva per Mauro abbiamo anche sfiorato il 3-1 ma in dieci abbiamo speso tanto e abbiamo ripreso per i capelli tante situazioni. L'abbiamo pagata negli ultimi minuti, che sono fondamentali in queste partite, pur avendo gestito bene per lunghi tratti il match. All'ultimo abbiamo avuto anche l'occasione per il 3-3".

EPISODI ARBITRALI
"Diventa difficile dal mio punto di vista commentare. Rivedendoli non mi sembra ci sia un equilibrio nella gestione della gara".



Posta un commento

0 Commenti