Squalificati giudice sportivo: Cigarini 2 giornate, altri 10 salteranno la prossima

Gli squalificati dal giudice sportivo dopo la 35 giornata

Gli squalificati dal giudice sportivo dopo la 35 giornata

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

CIGARINI Luca (Cagliari): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di
gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; per avere, al 32° del secondo
tempo, a seguito del provvedimento di espulsione, proferito un'espressione blasfema.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CATALDI Danilo (Benevento): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti
di un avversario.
KOULIBALY Kalidou (Napoli): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in
possesso di una chiara occasione da rete.
NUNES JESUS Juan Guilherme (Roma): per avere commesso un intervento falloso su un
avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
VECINO FALERO Matias (Internazionale): per essersi reso responsabile di un fallo grave di
giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI


SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BRIGNOLA Enrico (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quinta sanzione).
CALDARA Mattia (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
CASTAN DA SILVA Leandro (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
D'AMBROSIO Danilo (Internazionale): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già
diffidato (Quinta sanzione).
LAURINI Vincent Alain (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
MORETTI Emiliano (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
PJANIC Miralem (Juventus): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già

diffidato (Quinta sanzione).

Posta un commento

0 Commenti