Torino Lazio pagelle e highlights: Sirigu prova a tenere in vita il Toro, Milinkovic trascina i suoi senza Immobile


Allo stadio olimpico "Grande Torino" di Torino, i granata ospitano una Lazio che non può sbagliare, se vuole arrivare in Champions. I biancocelesti devono rispondere al 4-1 della Roma e possono approfittare della sconfitta dell'Inter.
Il Torino, ormai, è fuori dalla corsa all'Europa, ma di certo non vorrà fare brutta figura davanti al suo pubblico.
Chance dal primo sia per Edera, nel Toro, che per Murgia, nella Lazio.



Formazione Torino (3-4-2-1): Sirigu; Nkoulou, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Rincon, Baselli, Molinaro; Ljajic, Edera; Belotti.

Formazione Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, De Vrij, Radu; Marusic, Murgia, Leiva, Milinkovic-Savic; Luis Alberto, Immobile.












Pagelle Torino

Sirigu 7.5 Un rigore parato e due parate decisive che, però, non impediscono ai suoi di conquistare il pareggio o la vittoria.

Nkoulou 4.5 Commette il fallo da rigore su Milinkovic e fa saltare liberamente proprio il serbo in occasione del gol.

Burdisso 5.5 Non è molto attento e preciso negli interventi.

Moretti 5.5 Soffre un po' gli inserimenti delle mezz'ali.

De Silvestri 6 Gioca meglio rispetto al suo opposto Molinaro. Supporta bene entrambe le fasi.

Rincon 5 Poco presente nel gioco della squadra e non molto attento in fase difensiva. (Niang S.V.)

Baselli 5 Veramente poco presente nel gioco della squadra.

Molinaro 5.5 Cerca di inserirsi in profondità, ma Marusic riesce quasi sempre a fermarlo.

Ljajic 6.5 Parte dietro Belotti, ma poi viene spostato a centrocampo: in entrambi i casi, gioca con qualità e serve buoni passaggi ai compagni.

Edera 6 Qualche buona iniziativa del giovane attaccante. Nel secondo tempo non crea granché anche a causa del poco gioco creato dai suoi. (Iago 6 Entra ed è subito propositivo: mette un po' in difficoltà gli avversari e crea buone occasioni, ma la difesa della Lazio è attenta.)

Belotti 5 Non riesce mai a sfondare nelle retrovie avversarie.




Pagelle Lazio

Strakosha 6 Non arrivano troppi tiri pericolosi dalle sue parti. 

Luiz Felipe 6 Gioca decisamente meglio rispetto alle partite precedenti.

De Vrij 6.5 Sempre attento in difesa. Da un suo lancio per Milinkovic nasce il rigore conquistato dal serbo.

Radu 6.5 Prima di uscire per infortunio, gioca un buon primo tempo dando una mano in avanti con buoni inserimenti e passaggi utili. (Caceres 6 Rimpiazza bene Radu. Non si fa trovare mai fuori posto.)

Marusic 6.5 Contiene bene Molinaro e dà una mano anche in avanti.

Murgia 6 Nel primo tempo è propositivo in fase offensiva, mentre nel secondo tempo pone più attenzione alla fase difensiva. Sufficienza piena la sua.

Leiva 7 E' un vero e proprio muro in difesa, ma non disdegna gli inserimenti in attacco e, oltre ad un tiro pericolosissimo da cui nasce l'angolo del gol, offre anche buoni passaggi ai suoi.

Milinkovic-Savic 7.5 Non ci sono più parole per descriverlo: dribbling, qualità, forza fisica, buoni passaggi, ottimi tiri, colpi di testa e recuperi difensivi. 

Lulic 6.5 Il capitano della Lazio si sacrifica molto: attento in fase difensiva e generoso in quella offensiva.

Luis Alberto 5.5 Sbaglia il calcio di rigore, ma ha batte il calcio d'angolo che porta al gol di Milinkovic. (Lukaku S.V.)

Immobile S.V. (Caicedo 6 Partita in crescendo, la sua: nel primo tempo non è molto presente, ma nel secondo si inserisce sempre bene e crea qualche occasione pericolosa.)



                                                                                    A cura di Luca Limite


Posta un commento

0 Commenti