Pjanic: "Dover vincere ogni partita dà pressioni enormi, ma questo gruppo riesce a gestirle bene"

Miralem Pjanic intervistato in vista della finale di Coppa Italia di mercoledì tra Juventus e Milan



COPPA ITALIA
"Vincere la Coppa sarebbe importantissimo per noi e rappresenterebbe un altro record. E i record la Juve li vuole centrare difficile da affrontare. Sta facendo ottime cose e con Gattuso ha trovato equilibrio. Le chances sono al 50% e starà a noi dare quel qualcosa in più per far girare gli episodi a nostro favore. Loro vogliono ricominciare a vincere dei trofei e noi vogliamo portare ancora una volta la Coppa a Torino. Ci aspetta una bella finale".

BILANCIO DI STAGIONE
 "La Coppa Italia è un'altra competizione e noi ci tenevamo a vincere tutto. In Champions siamo usciti, in campionato siamo messi bene e la Coppa è un altro obiettivo. Stiamo ottenendo risultati splendidi e forse ora non gli si dà il giusto peso, ma con il tempo ci si ricorderà di quanto sta facendo questa squadra. C'è solo da fare i complimenti alla società e alla squadra, ai cinque compagni che sono vicini a vincere il settimo scudetto di fila e che sono la base di questa Juve, e anche ai nuovi, che si sono integrati subito e che hanno capito subito che qui si devono raggiungere gli obiettivi".

SEGRETO PER VINCERE
"Il lavoro quotidiano, l'umiltà che abbiamo nel metterci sempre in discussione. Ogni giorno diamo il massimo e ci sono allenamenti che a volte sembrano delle partite per l'intensità con cui li affrontiamo. Arrivare in fondo è il frutto di quanto facciamo ogni giorno qui a Vinovo. Dover vincere ogni partita dà pressioni enormi, ma questo gruppo riesce a gestirle bene. Il mister ha una grande rosa a disposizione e tutti si sentono coinvolti e la società fa in modo che noi giocatori possiamo pensare solo al campo. È bellissimo far parte di questo gruppo".


Posta un commento

0 Commenti