Torino Spal 2-1 pagelle e highlights: Ljajic inventa, De Silvestri punisce la Spal




Al "Grande Torino" va in scena la sfida Torino-Spal: per i granata sarà l'ultimo impegno casalingo di questa stagione, in palio fondamentali punti salvezza invece per i ferraresi.


Padroni di casa che prendono sin dai primi minuti il pallino del gioco; il primo squillo arriva al 5', rinvio impreciso di Gomis, Rincon dai 20 metri prova a beffarlo ma il pallone va alto sopra la traversa; al 6' occasione per Iago Falque, lo spagnolo dopo aver superato un paio di avversari fa partire un sinistro a giro, bravo l'estremo difensore degli ospiti ad allungarsi in volo e mettere in angolo. Partita che si sblocca al 22', azione personale di Antenucci che si accentra, appoggia per Grassi che da fuori fa partire un preciso rasoterra che si insacca in rete per il vantaggio spallino.
Al 29' bella azione di Ljajic, filtrante per Belotti che si libera bene e mette sul secondo palo dove però non arriva De Silvestri. Al 37' Grassi ci riprova con un destro dalla distanza, questa volta è bravo Sirigu a respingere. Al 41' bello spunto di Ansaldi sulla fascia, dribbla un paio di giocatori e fa partire un rasoterra che però Gomis riesce a respingere con il piede, sul proseguimento dell'azione serpentina di Ljajic che cerca il primo palo, palla di poco fuori. Il primo tempo si chiude con un tiro a giro di Antenucci dagli sviluppi di calcio d'angolo, Sirigu blocca senza problemi.

Nella ripresa gli uomini di Mazzarri ripartono con lo stesso piglio dei primi minuti iniziali: al 6' il colpo di testa di Belotti su cross di Ljajic, gran riflesso di Gomis che respinge; la risposta della Spal non si fa attendere, al 10 'dagli sviluppi di calcio d'angolo grande parata di Sirigu sul colpo di testa di Cionek. Al 14' Baselli ci prova dalla distanza, Gomis blocca a terra; tre minuti dopo traversa del neo-entrato Berenguer dopo uno scambio rapido con Ljajic: al 23' il Torino raggiunge il pareggio: Ljajic inventa un corridoio per Berenguer che mette in mezzo per l'inserimento di Belotti il cui sinistro di prima intenzione si insacca in rete.
Al 28' grande slalom di Iago Falque, lo spagnolo fa partire un tiro che supera Gomis ma c'è il salvataggio in extremis di Salamon; al 30' azione fotocopia del pareggio granata, scambio Ljajic-Berenguer per l'inserimenti di Belotti, questa volta la palla lambisce il palo. Prosegue il forcing del Torino che si concretizza all'87': Ljajic recupera una palla e serve Belotti, cross basso e De Silvestri non lascia scampo a Gomis per il vantaggio granata. La Spal non ci sta e su butta in avanti, in pieno recupero Burdisso sfiora l'autogol su cross di Antenucci e proprio nell'ultimo minuto intervento dubbio di Moretti in area di rigore, ma l'arbitro lascia correre e si chiude cosi il match.


Torino che parte bene nella prima frazione ma è la Spal che trova il vantaggio e da quel momento riesce a controllare bene; nella ripresa invece gli uomini di Mazzarri prendono totalmente in mano il pallino del gioco e dopo il pareggio di Belotti proseguono il forcing alla ricerca della vittoria che arriva solo nei minuti finali; Spal che nella ripresa ha forse creduto di poter controllare il risultato fino al 90' e che dopo essere stata raggiunta non ha avuto la forza di reagire subendo anche il gol del ko da De Silvestri.

Con questa vittoria il Torino saluta i propri tifosi con tre punti e sale a quota 51; la Spal resta a 35 punti ma sà che avrà il destino nelle proprie mani, se domenica prossima batterà la Sampdoria sarà salvezza


TORINO
Sirigu 6: incolpevole sul gol di Grassi, grande intervento su Cionek
Burdisso 5,5: qualche sbavatura in fase di anticipo
N'Koulou 6: partita senza errori
Moretti 5,5: qualche errore in fase di copertura
De Silvestri 7,5: una spina nel fianco quando spinge, crossa, sfiora il gol in più occasioni e trova quello che vale 3 punti
Ansaldi 6: spinge meno del solito ma copre bene in fase difensiva (dal 61' Berenguer 7: entra e dopo 30 secondi colpisce la traversa, serve l'assist per il pareggio di Belotti e con la sua vivacità aiuta il Torino a portare a casa i 3 punti)
Rincon 6: tenta l'eurogol da 20 metri nel primo tempo, poi dà il suo solito contributo senza però strafare
Baselli 6: buona partita in fase di contenimento, meno propositivo negli inserimenti (dall'85' Edera: s.v.)
Iago Falque 6: bel tiro a giro nei primi minuti, un altro paio di buone occasioni ma cala nella ripresa
Ljajic 7: primo tempo sottotono, ma poi sale in cattedra con alcune magie e con lui si accende con tutto il Torino
Belotti 6,5: fa a sportellate come sempre, poi torna ad alzare la cresta e serve l'assist a De Silvestri



SPAL
Gomis 6,5: incolpevole sui gol, compie almeno due grandi interventi
Cionek 5,5: ci mette la solita grinta ma sbaglia un paio di diagonali determinanti
Salamon 5,5: parte bene, poi appare troppo incerto ed impreciso
Felipe 6: ottimo primo tempo, nella ripresa soffre di più gli attaccanti granata ma senza commettere gravi errori
Schiavon 5: non segue Berenguer in occasione del pari, incerto in altre chiusure difensive (dal 77' Schiattarella: s.v.)
Kurtic 5: non incide mai, sempre fuori dal gioco
Everton Luiz 5,5: sbaglia qualche appoggio di troppo ma dà comunque un buon contributo alla fase difensiva
Grassi 6,5: bravo in fase di pressione, trova il gol e sfiora la doppietta (dall'89' Bonazzoli: s.v.)
Costa 5: soffre molto De Silvestri, soprattutto nell'occasione del secondo gol
Paloschi 5: si fa vedere troppo poco, non incide (dall'80' Floccari: s.v.)
Antenucci 6: serve l'assist a Grassi, si prende sulle spalle l'attacco spallino, cala nella ripresa



Pagelle e commenti a cura di Valerio Pentasuglia


Posta un commento

0 Commenti