Andreazzoli: "Ronaldo?Lo poteva limitare solo Allegri con il turnover"


PARTITA DIFFICILE
“Abbiamo preparato la gara come ogni altra sfida, pur consapevoli di chi andiamo ad affrontare e di chi ci troveremo di fronte. Da parte nostra proveremo a fare le stesse cose di sempre, senza cambiare la nostra filosofia: in settimana abbiamo lavorato con le stesse motivazioni e gli stessi obiettivi di sempre, ovvero fare il massimo delle nostre possibilità per portare a casa il risultato. Poi, come sempre accade alla viglia di ogni gara, dobbiamo aspettare il fischio di inizio per verificare quello che abbiamo a capire davvero quella che sarà la gara".

GARA DI CUORE
"Quello i ragazzi lo mettono sempre e sono sicuro che anche domani lo faranno. Oltre a quello però dovremo mettere la testa ed esser bravi a dare anche più di rispetto a quello che mettiamo sempre perché quando si affronta squadre del genere dobbiamo oltrepassare i nostri limiti”.

GARA DIVERSA
“Quella con la Juventus e non può comunque essere considerata una gara come le altre: lo stadio è stracolmo da giorni, l’interesse è superiore da ogni parte e personalmente sono queste le gare che mi piacciono. Allo stesso tempo il valore numerico della gara non cambia, in palio ci sono sempre tre punti e da parte nostra dovremmo far di tutto per confrontarci, tutti, al meglio con i nostri avversari. Questi sono i pensieri di oggi poi, come detto, i conti li dovremo fare alle 18 di domani, quando comincerà la gara; tutto il resto è relativo, ci può essere più o meno tensione, ma l’importante sarà essere pronti quando l’arbitro fischierà il calcio d’inizio”.

FORZA JUVE
“Ci troviamo di fronte un avversario di un livello straordinario su cui c’è poco da dire. Parliamo di una squadra che è uno spettacolo, che non sai mai come può giocare e come può cambiare all’interno della gara. Hanno grandissima qualità e duttilità all’interno della squadra, con un allenatore bravo a variare e a sfruttare questo al meglio: loro sanno fare praticamente tutto, in ogni zona di campo. Da parte nostra in settimana vengono fatte tante previsioni su come scenderanno e quali potranno essere le alternative, per poi andare ad affidarci ad un’idea che possa essere efficace in entrambe le fasi".

COME LIMITARE RONALDO
"Lo poteva limitare solo Allegri con il turnover. Poi è normale sarà uno spettacolo vederlo e una difficoltà in più per noi, ma anche lui ha due gambe e due braccia come tutti gli altri i nostri giocatori e proveremo a fermarlo”.

Commenti