AZZARDA CHE TI PASSA, la rubrica a cura di F. Vitulo





Ciao a tutti , eccoci in questo 2019 che spero vi riserverà una fanta stagione pazzesca. Continueremo come sempre a trattare gli azzardi, merce delicata come sapete...da schierare sempre nel vostro fantacalcio, questo perchè magari non segneranno ma potrebbero ottenere un gran bel voto, e la sufficienza si sa a volte è fondamentale ;)

Nel 2018 abbiamo azzeccato l'impossibile, quindi continuate a seguirci. Siete tantissimi e vi ringraziamo per questo.

In questo 2019 vogliamo che gli azzardi diventino un vero e proprio tritolo nelle vostre formazioni. Ricordatevi però che sono azzardi, quindi ponderate sempre bene il da farsi.
Oggi sarà un edizione con tanti ruoli in ballo ; partiamo dal simbolo del derby - sponda Laziale - e capitano Lulic. Quest'anno diciamola tutta, non vede molto la porta anche se ci prova sempre. Il derby però di solito lo rigenera. Conoscendovi sono sicuro non ci penserete due volte, e fate bene. L'aria di bonus si sente lontano un miglio, anche perchè con i suoi inserimenti senza palla può far male. Poi si sa un goal nel derby contro la "maggìcà" può valere una stagione... A Roma anche due.
Da un'esterno passiamo a un regista di centrocampo, un talento in esplosione. Sensi sta alzando il rendimento partita per partita, assicurando un crescita da big se continuerà così. Noi ci crediamo. Se poi contro il Milan a San Siro si gioca "la maledetta" il connubio diventa letale. Torna anche Berardi nel Sassuolo e il risultato contro il Milan non è scontato. Contro gente come Paquetà dovrà davvero farci vedere di cos'è capace. Per noi è una sufficienza doverosa, poi se ci scappa il goal è colpa della maledizione! Ehehehe!
Quest'anno sembrava il suo anno, e l'abbiamo nominato un sacco : dove sei Defrel? Con il Napoli in casa ci aveva fatto sognare. Adesso è vittima dell'ennesimo ballottaggio. Magari Gianpaolo si diverte, noi NO! Contro la Spal ha forse uno degli ultimi match play, da brividi quello che ha sbagliato settimana scorsa con il Cagliari. Si sbloccherà? Non vediamo l'ora, e voi?
Concludiamo con due dei protagonisti dell'ultima partita di Coppa Italia tra Atalanta e Fiorentina. Si ripete a distanza di pochi giorni quest'epica sfida, perchè fidatevi lo è stata. Palomino va verso la conferma, anche dopo lo scivolone che ha portato al goal di Muriel. Noi non ci sentiamo in dovere di criticarlo, siamo sicuri che non si ripeterà. Per quanto riguarda Gerson siamo molto incerti, perchè è un giocatore anomalo. Alti e bassi devastanti, se si accende potrebbe esser pericolosissimo. Pensateci e valutate se rischiare, ma sappiamo già che rischierete. Se siete amanti di questa rubrica è doveroso farlo!

Buon week end a tutti e che la forza della sculata epica sia con voi!


A cura di Francesco Vitulo

Posta un commento

0 Commenti