FOCUS ATALANTA: mi scusi, Marotta, ma lei chi è?



In casa Atalanta tiene banco, mal che vada ancora per sette ore (forse), la questione Spinazzola.
Tutto è nato tre giorni fa, quando l'esterno 24enne posta su Instagram una sua foto in divisa neroblu seguita da un lungo messaggio. Riassunto: "Grazie Dea ma ora devo andare".
La Juventus, che già aveva cercato di convincere i dirigenti atalantini a far tornare un anno prima del previsto il numero 37 alla casa base, torna a bussare a casa Percassi, ottenendo sempre la stessa risposta: "Leo rimane a Bergamo ancora quest'anno".
Il giorno dopo, il capitano neroblu Papu Gomez posta, sempre su Instagram, tre "storie" che contengono messaggi altamente equivocabili. Riassunto: "Prendete le vostre decisioni, io agisco di conseguenza".
Prontamente, però, queste "storie" vengono concluse da un ulteriore messaggio in cui il Papu specifica che non si sta riferendo al compagno di squadra, probabilmente perché sommerso di messaggi che chiedevano spiegazione.
Ed ecco che scoppia l'incendio: nella giornata di ieri, il DS della Juventus Marotta rilascia un'intervista facendo orecchie da mercante. Riassunto: la società bianconera rispetta l'accordo con l'Atalanta, Spinazzola tornerà a Torino nel 2018 e il Papu Gomez dovrebbe avere qualità maggiori per fare il capitano.
Il 10 atalantino, a sua volta, nella giornata odierna risponde nuovamente che il messaggio di pochi giorni fa non riguardava il giovane esterno e che, comunque, lo supporterà come ha sempre fatto.

Tralasciando il fatto che, qualunque fosse il messaggio implicito nascosto nelle affermazioni scritte sopra, il Papu ha commesso un grave errore di comunicazione, nessuno ha chiesto al sopracitato DS juventino di poter esprimere un parere riguardante faccende non inerenti alla propria società. In tal caso, questi pensieri sarebbero dovuti uscire dalla bocca di un dirigente della società Atalanta.
E, soprattutto, è disgustoso il fatto che, nuovamente, Marotta si serva di un media importante per alzare ancor più polverone presentando esternazioni confuse (è l'Atalanta a non volersi privare del giocatore rispettando gli accordi scritti nel contratto, non la Juventus; l' "icona" Buffon, capitano esemplare, è lo stesso che affermò, dopo il famoso gol-no gol di Muntari, che anche se avesse visto la palla entrare non lo avrebbe mai detto all'arbitro?) al fine di cercare di portare a Torino il ragazzo già in questa sessione di mercato.

Gli occhi, ora, dovranno essere puntati sul recuperare il ragazzo al più presto visto che, a causa delle mancate presenze in campionato, ha perso anche il posto in Nazionale.
Sebbene, indubbiamente, abbia commesso degli errori, Spinazzola non deve essere messo in disparte ma, su tutti, il capitano Gomez, dovrà riuscire a farlo (ri)sentire un giocatore importante per la squadra. Proprio come vuole Marotta.

di Sebastiano Moretto
  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti