Palermo: Zamparini vuole silurare Corini e pensa a un ritorno di Ballardini. Ma non c’è il cambio la situazione rimane invariata.

In casa Palermo il momento non è dei migliori, si avvicina l’esonero dell’attuale tecnico Eugenio Corini. Il vulcanico presidente rosanero Zamparini aveva già silurato il mister la scorsa settimana ma il rifiuto di De Zerbi a tornare in panchina e la decisione dei calciatori di schierarsi con Corini ha bloccato un nuovo avvicendamento alla guida tecnica del club.
Dopo la pesante sconfitta di ieri con il Sassuolo, il presidente ha intenzione di proseguire per la sua strada senza tentennamenti e pensa a due soluzioni. La prima è il ritorno di Davide Ballardini che tornerebbe ma con un ingaggio molto alto, la seconda è l’arrivo di Luigi De Canio. Nel frattempo il nuovo DS Nicola Salerno cerca di mediare con il presidente per far rimanere Corini, ma il confronto tra Zamparini e Corini pare che non abbia portato serenità tra le parti e quindi il presidentissimo rosanero è convinto di cambiare per l’ennesima volta l’allenatore. A fine giornata il lavoro diplomatico di Nicola Salerno ha dato i suoi frutti, ha convinto il presidente a confermare ancora Corini. Almeno fino alla prossima gara contro l’Inter resterà l’attuale mister.

((__lxGc__=window.__lxGc__||{‘s’:{},’b’:0})[‘s’][‘_206384’]=__lxGc__[‘s’][‘_206384’]||{‘b’:{}})[‘b’][‘_604341’]={‘i’:__lxGc__.b++};

var _lwl = _lwl || [];
_lwl.push([‘id’, ‘580a48ab92cde7d8331391db’]);
_lwl.push([‘id’, ‘581ced4192cde7a95e1cf70d’]);

(function() {
var lwl = document.createElement(‘script’); lwl.type = ‘text/javascript’; lwl.async = true;
lwl.src = ‘//sd.linkwelove.com/widget/js/lwl.js’;
var lwls = document.getElementsByTagName(‘script’)[0]; lwls.parentNode.insertBefore(lwl, lwls);
})();

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *