VECCHI: “I giocatori non fanno lo sforzo in più. Gabigol e Pinamonti in panchina. Qui manca continuità tecnica”

Stefano Vecchi presenta alla Pinetina in conferenza stampa Lazio Inter di domenica ore 20:45

COME FINIRE LA STAGIONE
“La squadra non vuole finire in questo modo. E’ stata una settimana diversa pure perché i ragazzi si sono abituati ai nostri allenamenti”.

GABIGOL
Ha bisogno di giocare, qui ha fatto fatica perché ci sono giocatori importanti, qui sta fuori anche Edere che è titolare della nazionale. Normale che sia un po’ demotivato aveva altre aspettative, è giovane ma ha grandi qualità”

PROBLEMA MENTALE
“La squadra fa fatica mentalmente, non accetta lo sforzo e ha bisogno di essere richiamata sulla concentrazione. Dal punto di vista fisico la squadra sta bene si è visto anche con il Sassuolo. Quando c’è da fare la sforzo in più questa squadra non lo fa. Succede spesso ma è involontario, è una situazione che si crea nel tempo. I ragazzi ci tengono ma fanno fatica a uscire fuori dal tunnel. Stagione storta che dobbiamo cercare di finire bene”,
PROFILO ALLENATORE
“L Inter merita per il suo blasone il migliore allenatore del mondo. Ora tocca a me e vogliamo finire bene, per cercare un ordine e disciplina, i ragazzi non danno problemi”.
PINAMONTI
“E’ una soluzione, ma Eder quando è entrato ha dato la svolta, anche Gabigol ha inciso. In un contesto senza problemi domani sarebbe stato titolare, ma con la squadra così non voglio darci pressione”.
LAZIO
“Ho visto Lazio Juve, non so cosa ci possiamo aspettare per la formazione. Complimenti a Inzaghi, campionato importante aldilà delle aspettative. Hanno giocatori importanti anche in panchina, non sappiamo come giocherà”
MOTIVAZIONI
“Ho cercato di motivare i ragazzi anche sulla sfida personale e sull’ orgoglio. Dimostrare che non siamo una squadra da settimo ottavo posto”.
LA PARTITA CONTRO IL SASSUOLO
“Contro il Sassuolo la squadra ha spinto e ci ha provato fino alla fine. Dopo le bastonate ha reagito. L’ ambiente non era facile, abbiamo fatto una discreta partita, i dati parlano di un nostro predominio non assecondato dal risultato. Tutte le partite sono difficili, abbiamo provato delle varianti vedremo come si metterà in campo la Lazio, ora non abbiamo sicurezze e dobbiamo adattarci all’ avversario”.
GABIGOL TITOLARE?
“Dall’ inizio no, poi vedremo”
SOCIETA’ VICINA
“Zhang, Gardini, Ausilio e Zanetti ci sono vicini e sono consapevoli della situazione difficile che si è venuta a creare. Si sentono responsabili della nostra posizione, vorremmo regalargli qualcosa di positivo”.
CONTINUITA’ TECNICA
Il Sassuolo è da un po’ che non ha obiettivi, l’ Inter non ha avuto tempo di metabolizzare il fallimento dell’ obiettivo, ci vuole tempo. Persa la qualificazione champions è crollato tutto. Qui all’ Inter è difficile perché negli ultimi anni non c’è mai stata continuità tecnica, molti i cambi rispetto a realtà come il Sassuolo dove c’è un allenatore da cinque anni”.

  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA.
        Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *