MERCATO NAPOLI: commento e voto

MERCATO NAPOLI: il resoconto 

IL COMMENTO AL MERCATO DEGLI AZZURRI, IL VOTO AL MERCATO

A CURA DI F.CAPUTO




Il botto di fine mercato e' arrivato ma ha fatto poco rumore. Giuntoli , ds dei partenopei, si è aggiudicato le prestazioni di Roberto Inglese -classe '91-  prelevandolo dal Chievo Verona per 10 milioni più 2 di bonus. Il giocatore pugliese , cresciuto nel Pescara , rimarrà un altro anno in terra veneta, in prestito, per poi approdare alle pendici del Vesuvio dalla stagione prossima. Con lui, diventano di proprieta' azzurra anche i giovanissimi Mezzoni (dal Carpi) e Sgarbi (dal Sud Tirol).
Si chiude, quindi, senza il botto la fase estiva del mercato azzurro ma con un colpo per la prossima stagione che va ad aggiungersi a quelli di inizio mercato, Ounas e Mario Rui.
Va anche detto che il mercato azzurro e'stato incentrato maggiormente sui rinnovi: sono arrivati, infatti, i tanto attesi prolungamenti di Insigne e Mertens, ed è attesa a giorni la firma per il rinnovo dell'algerino Ghoulam.
La "telenovela" Reina, invece, si conclude con  la permanenza in Campania del numero uno azzurro, anche se, nn è un mistero che il rapporto tra lo spagnolo e il patron De Laurentiis non sia idilliaco nonostante la deposizione dell'ascia di guerra.
Ma sono rappresentate dalle uscite le "perle" del Ds napoletano. In poche ore, ceduto Pavoletti al Cagliari per 10 milioni più 2 di bonus!(quasi la stessa cifra, pagata dal Napoli, per acquistarlo lo scorso gennaio), e sono andate in porto anche le vendite di Zapata e Strinic -approdati alla Samp-  le cui cessioni hanno fruttato alle casse azzurre 22 milioni!
I veri botti, pertanto, giungono inaspettatamente dalla casella uscite, oltre che dai rinnovi. In poco meno di due giorni, infatti, il Napoli e' riuscito innanzitutto a racimolare la cospicua cifra di 35 milioni, e in piu' ha fatto fronte all' esigenza di snellire la rosa evitando musi lunghi e frizioni interne.
Un mercato che nel complesso non può essere giudicato in modo negativo. Sta di fatto, che i tifosi attendevano qualche acquisto di maggiore richiamo mediatico,anche e soprattutto, in virtù dei soldi arrivati dalla qualificazione in Champions. Ma si sa! la politica dei costi contenuti, tanto cara al patron De Laurentiis, non viene messa in soffitta neanche adesso.
Obiettivamente, era lecito attendersi qualcosina in piu'nella tabella entrate. In primis sarebbe tornato utile un "vice" Hysai per tenere sul pezzo il nazionale albanese (gli anni passano anche per il buon Maggio),  ma il vero sogno dei tifosi, e probabilmente una realistica esigenza,era l'esterno offensivo. Un alter ego di Insigne di qualita', per intenderci, che si avvicinasse, quantomeno, al livello del talento partenopeo; mai volendo mancare di rispetto agli attuali tesserati che svolgono la propria attività con sovente serietà e professionalità.

Voto agli acquisti: 6
Voto alle cessioni: 8
Voto ai rinnovi: 7,5
  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti