Milan: Con la Roma per svoltare. di A.Parmeggiani

Milan: Con la Roma per svoltare.
di A.Parmeggiani



Situazione delicata in casa Milan. Dopo le prestazioni modeste contro Samp e Rijeka, Montella si trova obbligato a dare segnali di ripresa. Sì perché in caso di sconfitta contro la Roma la sua panchina non sarebbe così salda, con la dirigenza che secondo indiscrezioni avrebbe già contattato alcuni pretendenti. Infatti nonostante le parole di Mirabelli è certo che la proprietà, così come i tifosi, non ha gradito l'inizio di stagione dal punto di vista del gioco. Il tecnico ha dimostrato fin qui di avere una certa confusione nella gestione di questo nuovo gruppo, confermata dal sistematico schieramento di formazioni differenti.
Contro i giallorossi sono tutti chiamati ad una piccola svolta, quantomeno sotto l'aspetto della mentalità e della concentrazione. Anche in Europa League infatti si sono visti di nuovo errori grossolani, che hanno permesso ai croati di rientrare in partita e di andare ad un passo dal risultato clamoroso.
Domani sarà riproposto Musacchio al posto del disastroso Zapata di Genova, mentre davanti dovrebbe essere confermata la coppia Kalinic-Suso. Di fronte ci sarà una Roma in salute che gioca bene e che lo scorso anno sbancó San Siro passeggiando sui resti del Milan. Ci si aspetta una reazione d'orgoglio, soprattutto dalla difesa, che contro Dzeko non avrà un compito agevole: il bosniaco fin qui è stato praticamente perfetto, mentre Bonucci e compagni hanno regalato gol agli avversari con particolare generosità. Sarà una prova molto impegnativa per i rossoneri e per Montella, che dovrà dimostrare di avere in mano le redini della squadra, cosa che al momento ha destato parecchi dubbi.
Le concorrenti per la Champions corrono, non bisogna perdere il treno ora.


A cura di Alex Parmeggiani




Alex Parmeggiani

Articolista per la Redazione Voti-Fanta
Osteopata e Fisioterapista
di Castiglione delle Stiviere (Mn)

Posta un commento

0 Commenti