Juve, Allegri in conferenza:"Domani gioca Alex Sandro, Buffon e Chiellini no. Dobbiamo avere grande rispetto della Spal".




Allegri in conferenza ha fatto il punto prima della gara con la Spal all'Allianz Stadium.
Sulla Spal:"Sono tre punti, come quelli di sabato scorso. Dobbiamo avere grande rispetto della Spal. Gioca un calcio piacevole a livello offensivo. Ha subito sconfitte di misura, in cui l'avversario ha fatto fatica a fare gol. Dobbiamo tornare a vincere in casa".
Sul turn over:"Non ne farò molto, ci sono dei giocatori che hanno bisogno di giocare".
Su Higuain, De Sciglio e Marchisio:" Gli manca solo in gol, magari tornerà a segnare domani. Si è caricato la squadra sulle spalle ed è stato importante nel gol di Khedira. Claudio è pronto per uno spezzone di partita. De Sciglio è convocato ma gli manca il ritmo gara".
Sui complimenti di Agnelli:"Vincere è una cosa straordinaria. Il fatto che se ne parli è una cosa buona, vincere il settimo campionato andrebbe al di là della leggenda. Perseguire questo tipo di obiettivo ci porterà a giocare una buona Champions".
Su Buffon e Dybala:"Ci sono dei momenti in cui non si riesce a fare gol, e capita in tutte le stagioni. Gli serve solo serenità e lavoro in mezzo al campo. Buffon e Chiellini non giocano".
Sul passato alla Spal:""La cosa bella di Ferrara è l'aria che si respira, un'aria importante, di storia. Questa Spal sta giocando bene e mister Semplici sta facendo un buon campionato".
Sull'assenza di Mandzukic e i singoli:"Lo sostituiremo con Douglas Costa, ne togliamo uno alto e ne mettiamo uno basso. Giocherà uno tra Federico e Cuadrado. Matuidi ha corso, vedremo se riusciremo a recuperarlo per sabato, domani gioca Alex Sandro. A centrocampo devo ancora decidere".
Sugli alti e bassi e l'obiettivo scudetto:"La Juve deve riprendere a giocare per 95 minuti senza abbassare il ritmo. Con il Torino ci siamo spenti 5-6 minuti, stessa cosa contro l'Atalanta. Poi con la Lazio siamo caduti. Riusciremo a vincerlo solo se ci metteremo in testa di dover correre. La Juventus ha le potenzialità per vincere il settimo titolo".