Fiorentina Roma 2-4, LE PAGELLE: Gerson fa +6, delude Dzeko, Biraghi il peggiore




Allo stadio Artemio Franchi la Fiorentina ospita la Roma per quello che si prospetta il match clou della 12a giornata. La Viola non vede l'ora di rifarsi dalla sciagurata sconfitta contro il Crotone mentre la Roma vuole proseguire il cammino positive delle ultime settimane comprendendo anche la grande prova in Europa contro il Chelsea.
Pioli deve rinunciare a Thereau e Laurini, al loro posto Gil Dias e Gaspar mentre Di Francesco tiene a riposo Strootman, De Rossi e Perotti schierando Gonalons, Pellegrini e Gerson.



PAGELLE FIORENTINA

Sportiello 6: non può nulla sui quattro gol subiti ma compie qualche parata importante che salva i suoi compagni in più di una occasione.

Gaspar 5,5: riesce a tenere bene un'ora El Sharaawy ma quando entra Perotti la musica cambia e va subito in difficoltà.

Astori 5,5: il compito di marcare Dzeko è superato ma si distrae troppo dal bosniaco perdendosi gli inseriementi di Nainngolan.

Pezzella 5,5: negli scontri fisici vince contro chiunque ma sbaglia molto tecnicamente.

Biraghi 5: dalla sua parte Gerson è libero di muoversi liberamente e insacca per ben due volte superando la sua marcatura. Non basta l'assist a Simeone a salvarlo.

Badelj 5: perde clamorosamente il pallone in mezzo al campo dal quale scaturisce il primo gol giallorosso. Per il resto della partita rimane comunque il peggiore del centrocampo viola, poco propositivo.

Benassi 5,5: dopo tre partite a segno rallenta proprio oggi, mancano i suoi inserimenti e si fa vedere poco dai compagni.

Veretout 6,5: è bravo a crederci e siglare il gol del pari dopo pochi minuti dallo svantaggio, si fa vedere con qualche conclusione e si inserisce con continuità nell'area avversaria.

Gil Dias 6,5: parte titolare al posto dell'infortunato Thereau e nel primo tempo crea scompiglio ai difensori avversari. Serve un assist delizioso per il gol del pareggio. Nella ripresa si spegne come i suoi compagni d'attacco.

Chiesa 6,5: insieme all'altro esterno offensivo ci prova più volte andando vicino al gol ma non è la sua giornata. Come sempre è l'ultimo ad arrendersi ed esce esausto.

Simeone 6: si salva solo per il gran gol siglato nel primo tempo. Il suo alibi rimane sempre quello di essere servito male dai compagni e anche oggi questo si è visto. Nel secondo tempo sparisce completamente.

Babacar 5,5: ci prova con due conclusioni sul finale di partita che finiscono a lato della porta.

Carlos Sanchez 5: entra al posto di Badelj ma non cambia nulla, un fantasma.

Eysseric S.V


PAGELLE ROMA

Allison 6: oltre ai due gol subiti in cui non poteva fare nulla, non compie parate degne di nota.

Florenzi 6: solita partita ordinata per il terzino destro.

Fazio 6,5: un muro quasi invalicabile, qualche sbavatura ma nulla di che. Si conferma un ottimo centrale difensivo.

Manolas 6,5: un gol fortuito ma se lo merita, chiude il possibile e ripiega ottimamente su Simeone involato verso la porta difesa da Allison.

Kolarov 6,5: nel primo tempo esegue il compitino rimanendo in difesa a coprire. Nel secondo tempo quando entra Perotti si sovrappone con continuità e crea spazi con le sue incursione e la sua squadra può dilagare.

Gonalons 5,5: uno dei peggiori dei giallorossi, perde troppi palloni ingenuamente che consentono le ripartente avversarie. Anche in fase di impostazioni è spesso impreciso.

Pellegrini 5,5: non è in giornata. Ci prova con due tiri deboli facilmente bloccati da Sportiello. Per il resto non è il solito giocatore a cui siamo abituati a vedere.

Nainggolan 7: uno dei migliori in campo, è sempre a supporto dei compagni e disegna il campo in magistralmente con i suoi cambi di gioco. Sulla trequarti avversaria sa sempre cosa fare e serve i suoi compagni alla perfezione.

El Shaarawy 6: l'assist del primo gol fa scommettere su un'altra giornata favolosa per il faraone invece è l'unica giocata che compie in tutto il match.

Dzeko 5,5: prova deludente per il centravanti bosniaco che neanche oggi non riesce a timbrare il centro. Troppe scelte sbagliate e imprecisioni tecniche. Difende solo il pallone e fa salire i compagni.

Gerson 7,5: migliore in campo il gioiellino brasiliano che finalmente ha fatto vedere quello di cui è capace. Due gol meravigliosi nel primo tempo consentono alla Roma di passare in vantaggio per ben due volte e nel complesso la sua prestazione è stata con la P maiuscola.

Perotti 6,5: entra e semina il terrore dalle parti di Gaspar che non lo tiene neanche una volta. Segna il suo secondo gol consecutivo dopo quello meraviglioso al Chelsea.

Defrel 6: ha due occasioni per cercare gloria personale ma non le sfrutta al meglio
Strootman 6: entra in campo a 15 minuti dalla fine ed amministra con ordine il centrocampo fino al finale di partita.




Posta un commento

0 Commenti