Fiorentina Inter le pagelle: Simeone decisivo, Handanovic anche.

FIORENTINA 1-1 INTER (Icardi 55', Simeone 92')


Secondo anticipo della ventesima giornata di Serie A : all’Artemio Franchi si sfidano Fiorentina ed Inter. Sono sette le partite consecutive senza sconfitta dei toscani che, dopo la caduta interna del cinque novembre contro la Roma, hanno inanellato cinque pareggi e due vittorie. Pioli dovrà fronteggiare il suo recente passato nerazzuro costellato da alti e bassi che gli costarono l’esonero a poche giornate dal termine della stagione, per farlo si affida al suo solito tridente composto Chiesa, Thereau e Simeone. La compagine di Spalletti,invece,non sta attraversando un buon periodo : sono tre i turni di campionato senza vittoria (due sconfitte ed un paregio) a ai quali si aggiunge la sconfitta ai tempi supplementari in Coppa Italia contro il Milan. Lo score della squadra meneghina in casa dei viola non è invidiabile :  nelle ultime cinque sfide al Franchi l’Inter ha vinto una sola volta. Spalletti punta molto su Icardi, che ha nei viola la sua vittima preferita in Serie A, nove gol in undici partite.






FIORENTINA 

Sportiello 6 : attento sul tiro-cross di Perisic. Non può nulla su Icardi.

Laurini 6 : non fatica a contenere uno spento Perisic .

Pezzella 6,5 : stoico ed attento. 

Astori 6 : meno impegnato del compagno di reparto.

Biraghi 6 : Handanovic gli nega il gol da punizione. Gestisce bene le offensive nerazzurre.

Benassi 6: costante pressing sui portatori di palla nerazzurri. (dal 69’ Babacar 6,5 : col suo ingresso, la Fiorentina costruisce molte occasioni tra le quali una sua super rovesciata)

Badelj 6 : funge da filtro a centrocampo.

Veretout 6,5 : oltre ad impostare, recupera molti palloni. (dal 82’ Gil Dias : s.v.)

Chiesa 6,5 : sempre pimpante e pericoloso. Non si ferma mai ed è un costante pericolo per l’Inter.

Simeone 7 : bravo nel pressing sui centrali nerazzurri. Trova di rabbia il gol del pareggio. 

Thereau 5,5 : sciupa una ghiotta occasione, non sfruttando uno scivolone di Ranocchia . (dal 62’ Eysseeric 6,5 : serve l’assist a Simeone.)




INTER

Handanovic 7 : vola su una punizione di Biraghi e su una rovesciata di Babacar.

Cancelo 7 : spinge senza sosta. Si guadagna e calcia la punizione che porta al gol. Il migliore. (dal 82’ Candreva : s.v.)

Ranocchia 5,5 : primo tempo con alcune rischiose imprecisioni. Nella ripresa si fa male ed è costretto al cambio. (dal 75’ Nagatomo 5,5 : soffre Chiesa che si sposta sul suo lato)

Skriniar 6,5 : invalicabile come al solito.

Santon 6 : attento nelle chiusure sulla fascia sinistra. 

Gagliardini 5,5 :  perde troppi palloni in uscita.

Vecino 5,5 : pasticcia troppo, non è lucido nelle scelte di gioco.

Joao Mario 4,5 : provato esterno destro, i risultati non sono soddisfacenti, né per rendimento tantomeno per atteggiamento. (dal 65’ Dalbert 6 : non è particolarmente impegnato.)

Borja Valero 5,5 : grazia la sua ex-squadra con un colpo di testa alto sottomisura.

Perisic 5 : impalpabile per tutta la partita. 

Icardi 6,5 : non gli arriva alcun pallone giocabile in area di rigore fino al 55’, quando si dimostra implacabile.



A cura di Giulio Radicchi

Posta un commento

0 Commenti