Felipe Anderson torna in gruppo. Inzaghi ha bisogno di lui.


E' durata una giornata la "punizione" per Felipe Anderson. Dopo la lite negli spogliatoi dell' Olimpico nel post partita di Lazio Genoa, il laterale brasiliano si era allenato a parte ed era stato escluso dalla lista dei convocati per Napoli. "Tornerà quando sarà più sereno" aveva spiegato il mister biancoceleste rispetto all' esclusione del giocatore. Evidentemente Felipe è di nuovo "felice", perchè oggi è stato riaggregato ai compagni.
La terza sconfitta consecutiva in campionato, l' inizio di un ciclo pieno di impegni tra serie A, Coppa Italia e  Europa League, la minor brillantezza di Luis Alberto rispetto a una prima parte scintillante, ha messo Inzaghi nelle condizioni di dover recuperare in fretta il Brasiliano. 
La classe non si discute, nei pochi minuti che ha giocato dopo l' infortunio ha realizzato già due gol e un assist. 
Felipe può essere la scossa per superare il periodo di appannamento dei biancocelesti: considerati fino a meno di un mese fa la sorpresa del campionato e la più accreditata pretendente a un posto nella champions league del prossimo anno, si ritrovano dopo la 24 giornata al quinto posto, scavalcati da Inter e i cugini della Roma. 
Felipe Anderson potrebbe già partire titolare giovedì contro lo FCSB (ex Steaua Bucarest), giovedì all' Olimpico ore 19 è in programma l' andata dei sedicesimi di finale di Europa League. 


Commenti