Howedes:"Sono pronto per giocare. In serie a più competizione che in Bundes"




Benedikt Howedes finalmente è pronto ad esordire con la Juventus. In verità il difensore tedesco, tra un infortunio muscolare e l' altro, ha già vestito la maglia bianconera in serie a, 68 minuti contro il Crotone il 26 novembre. Ma questa volta dovrebbe rientrare e fare parte stabilmente della rosa bianconera, impegnata nel finale di stagione a competere su tre fronti. L' intervista del centrale tedesco rilasciata alla tv ufficiale della Juventus.

PRONTO A TORNARE
"Dopo più di due mesi e mezzo sono pronto a tornare in campo, e sono molto felice di essere di nuovo al lavoro con la squadra. Mi sono allenato con il gruppo negli ultimi 10 giorni e sono in forma".

TORINO CITTA'
"Torino, e il modo di vivere dei torinesi, mi piacciono molto. La città è vicina alle montagne, il panorama che vedo ogni volta che esco di casa è fantastico: inoltre c’è spesso il sole, e questa è una grande differenza rispetto alla mia città natale".

SERIE A / BUNDESLIGA
"Parlando di calcio, invece, è difficile fare un parallelo fra Italia e Germania: là il Bayern Monaco è seguito a distanza da molte squadre, tutte molto vicine fra loro in classifica. Non c’è una situazione come quella che abbiamo quest’anno in Italia, con Juventus e Napoli quasi appaiate in testa".

COMPAGNI CHE PARLANO TEDESCO
"Quando sono arrivato, mi ha aiutato molto avere compagni di squadra che conoscessero il tedesco, come Khedira, Lichtsteiner, Pjanic e Mandzukic: quando siamo insieme parliamo di cose normali, come calcio, tempo libero, ristoranti…"

PROGRESSI CON L' ITALIANO
"Ci vuole un po’ di tempo per imparare a parlare fluentemente l’italiano, ma quando lo ascolti, ti colpisce la sua musicalità. Mi piacerebbe conoscere meglio questa lingua, e magari a fine stagione fare un’intervista in italiano… A dire il vero avrei potuto provarci anche adesso, ma ci sono ancora troppi vocaboli che non conosco".